A rendere unico ogni momento ci pensano i dettagli: questi sono i veri protagonisti di tutti gli appuntamenti, riunioni, amori e, perché no, di tutti i matrimoni ben riusciti. Per far sì che lo scambio del fatidico “Sì, lo voglio” diventi l’inizio di una favola, ecco alcune piccole idee per scegliere gli accessori ideali, sia per l’abbigliamento della sposa, sia per quello dello sposo, che per gli ospiti.

Galleria di immagini: 10 accessori per il matrimonio

Ecco 10 accessori, tradizionali e non, per un matrimonio da favola

  1. Ventaglio. Non importa se inverno, primavera, estate o autunno: arriverà sempre il momento in cui, forse per l’emozione, forse a causa dell’ennesimo – e giustificato – brindisi, durante il matrimonio si comincerà ad avvisare quel tepore che, dalla schiena, arriverà alle guance. Perché, dunque, farsi cogliere alla sprovvista? Il ventaglio può essere uno degli accessori perfetti, magari da tenere in borsetta, e da tirar fuori per ogni evenienza. Inoltre, grazie alla sua versatilità, è possibile personalizzarlo per renderlo adatto all’outfit – o agli outfits – scelto per la giornata.
  2. Ombrello. Anche nella scelta di questo accessorio non importa la stagione: con il clima più rigido, a rischio pioggia, ci si può proteggere da eventuali intemperie; con le temperature più alte, invece, l’ombrello può essere utile a filtrare i raggi solari. Inserirlo tra gli oggetti da avere durante il matrimonio può rendere esclusivo – dal sapore Retrò – ogni momento, richiamando la bellezza ed il fascino di donne d’altri tempi.
  3. Bolle di Sapone. Invece del solito riso, per rendere ancora più bella l’uscita dalla Chiesa o dal luogo scelto per la celebrazione, si può scegliere di affidare alle bolle di sapone la costruzione della cornice nella quale gli sposi si tuffano. Oltre ad essere esteticamente bellissime, le bolle di sapone possono diventare un momento per far divertire anche i più piccoli e per coinvolgerli nel matrimonio. Anche questo accessorio permette una fortissima personalizzazione: si possono avere bolle di sapone contenute in mini bottiglie di champagne o scegliere come flaconi delle lampadine. Insomma, per rendere fiabesco lo scambio degli anelli, ci si potrà sbizzarrire.
  4. Giarrettiera. Anche se non dovrebbe mancare in nessun matrimonio, la giarrettiera è uno di quegli accessori classici che ogni donna, segretamente, dovrebbe tenere alla gamba, per sfoggiarla al momento giusto del ricevimento. Perché dover fare solo il lancio del bouquet e non coinvolgere i maschietti in un’attività divertente ed ironica?
  5. Gioielli per i piedi. Un altro bellissimo accessorio, qualora si scegliesse di indossare scarpe aperte, è il gioiello per i piedi soprattutto se la cerimonia è in spiaggia. In brillanti, in oro o in argento non importa: questo dettaglio illuminerà la gamba e il piede, magari intrecciandosi alla caviglia e alle dita dei piedi. Inoltre, i gioielli per i piedi, possono essere un ottimo dettaglio che, in serata, potrà essere sfilato dallo sposo prima di chiudere la porta di casa.
  6. L’occhiello. Anche questo dovrebbe essere un must dell’eleganza maschile. Oltre al classico fiore che richiama il bouquet della sposa, si possono scegliere accessori che, inseriti nell’asola, rendono unico il completo dell’uomo. Ad esempio, si può optare per una conchiglia che, all’insaputa degli ospiti, può lasciare spazio ad una telecamerina o una GoPro per riprendere tutto il matrimonio “in prima persona” per rivederlo gli anni a seguire.
  7. Wedding Bag. La wedding bag è un cadeau che gli sposi presentano agli invitati. Questa soluzione può essere ottima per permettere a tutti gli ospiti di sentirsi a proprio agio in ogni ambiente. Ad esempio, se il rinfresco si tiene in uno spazio termale, si può pensare di offrire ai propri amici e parenti una wedding bag con ciabatte, costume ed asciugamano, per permettere a tutti di non essere a disagio.
  8. Bottiglie Personalizzate. Per coinvolgere ancora di più gli ospiti e per personalizzare al massimo il ricevimento dopo la cerimonia nuziale, si può decidere di dare un tocco unico alle bottiglie che arricchiranno le tavole dove i commensali degusteranno il menù scelto dalla coppia. In questo modo, oltre a berne il contenuto, gli ospiti potranno portare a casa le bottiglie personalizzate ed avere, oltre la bomboniera, un buon ricordo dell’evento.
  9. Bretelle e Straccali. Non c’è accessorio dell’abbigliamento maschile più elegante ed affascinante delle bretelle e degli straccali; non è un caso se, negli ultimi anni, si sta assistendo ad un grande ritorno del Vintage e dello stile Retrò. Per rendere ancora più fiabesco il proprio matrimonio si può optare per un look legato agli Anni ’50 o ’60 inserendo , al posto della classica cintura, uno di questi due accessori, che risulteranno anche più gradevoli – e meno fastidiosi a fine pranzo.
  10. Pettine gioiello. Un ultimo consiglio per non perdere il fascino durante la giornata, soprattutto se è stata scelta una pettinatura sciolta, è l’avere a portata di mano un gioiello brillante che, oltre ad essere elemento di abbellimento estetico, può essere utilizzato come pettine per fare ordine e per essere sempre al top.