Per avere cura del vostro benessere il primo passo da compiere è quello di prestare attenzione a ciò che portate in tavola, imparando a privilegiare gli alimenti funzionali che fanno bene alla salute.

Negli ultimi anni quello di uno stile di vita sano, incentrato soprattutto sulle buone abitudini alimentari, è diventato un tema di primario interesse: studi scientifici a riguardo confermano che mangiare bene contribuisce a mantenere il corpo in salute e a fornire l’energia quotidiana necessaria al buon funzionamento dell’organismo.

Alcuni alimenti in modo particolare sono detti “funzionali” proprio perché contengono sostanze preziose per il corpo in quanto capaci di cooperare in modo positivo al suo funzionamento.

Ma quali sono davvero i cibi che fanno bene alla salute e come orientarsi al meglio nella scelta?

Oggi un aiuto in più arriva da Coop che ha arricchito la sua linea Bene.sì aggiungendo proprio una categoria speciale dedicata ai cibi funzionali: si riconoscono dalla confezione con la sfumatura viola e sono tutti quegli alimenti arricchiti con ingredienti in grado di svolgere un’azione benefica specifica, riportata sull’etichetta. Un modo facile e veloce per scegliere alimenti sani e anche per imparare quali sono le proprietà funzionali delle diverse sostanze.

Se avete deciso di puntare su un’alimentazione a tutta salute, ecco allora i 10 cibi che non possono mancare sulla tavola.

  1. Yogurt. Un alleato prezioso per la salute perché ricco di fermenti lattici in grado di ripristinare la flora intestinale. Quali sono gli yogurt da preferire? Sicuramente quelli probiotici ovvero in grado di dare vita a microrganismi che aiutano la formazione della flora intestinale messa a repentaglio dall’azione degli antibiotici e non solo.
  2. Frutta. È risaputo che consumare diverse porzioni di frutta al giorno rappresenta un toccasana per l’organismo. La frutta infatti fornisce sostanze preziose come fibre, vitamine e sali minerali. L’avocado, per esempio, è un frutto assolutamente salutare perché ricco di potassio, magnesio e fibre e svolge un’azione importante anche per regolare i livelli di colesterolo cattivo. Se siete alla ricerca anche di un prodotto pratico da consumare senza rinunciare ai benefici effetti della frutta, puntate a una bevanda. Quella proposta dalla linea Bene.sì Coop, a base di albicocca, arancia e pesca è ideale per chi vuole fare scorta di fibre.
  3. Pomodori. La classica insalata di pomodori condita con olio extravergine di oliva è il miglior contorno da portare in tavola in estate. Il pomodoro infatti contiene minerali, vitamine e acidi organici in grado di favorire la digestione.
  4. Noci e mandorle. Per uno spuntino salutare ed energetico durante il giorno è bene optare per la frutta secca. Le mandorle, ad esempio, sono ricche di proteine, vitamina E e sali minerali, mentre le noci sono una riserva di calcio, ferro, fosforo e acido folico. Entrambe contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo “cattivo”.
  5. Cereali. Anche i cereali non dovrebbero mai mancare a tavola. L’avena in modo particolare, oltre a essere ricca di fibre, aiuta a regolare i livelli di zucchero nel sangue e contrasta il colesterolo cattivo. Un’idea golosa e sana per la prima colazione, allora, può essere quella di puntare su biscotti a base di farina di avena.
  6. Crescenza. Un formaggio fresco e gustoso che in genere mette d’accordo un po’ tutti, bambini compresi. La crescenza però non è solo buona ma anche molto salutare perché ricca di proteine, calcio e fosforo. La più leggera? Quella in versione light della linea Bene.sì di Coop.
  7. Soia. Aiuta a ridurre il colesterolo, regola il senso di fame e migliora persino il funzionamento del metabolismo. La soia è un vero e proprio elisir di benessere perché contiene una sostanza, la lecitina, che impedisce al colesterolo presente nel sangue di depositarsi sulle pareti delle arterie. Senza contare che è anche una fonte preziosa di vitamine e di minerali come ferro e potassio.
  8. Broccoli. Tra le verdure da portare in tavola, in inverno, per fare il pieno di salute, ci sono sicuramente i broccoli, che vantano persino proprietà antitumorali. Inoltre sono fonte di fibra, magnesio, fosforo e ferro.
  9. Acciughe. Costano pochissimo eppure sono l’esempio più illustre di quel pesce azzurro tanto celebrato dalla dieta mediterranea. Sono ricche di proteine, omega 3, calcio, ferro e fosforo e preservano il nostro organismo dal rischio di malattie cardiovascolari.
  10. Lenticchie. Servono a contrastare l’invecchiamento ma possono offrire un aiuto importante anche nei casi di diabete e anemia. Le lenticchie sono ricche di proteine, fibre, ferro, magnesio e potassio.

Pubbliredazionale