Ingrassare in vacanza è una delle più grandi paure di tutte le persone che abbandonano il rigore quotidiano per i ritmi rilassati delle ferie. In fondo, una volta arrivati in hotel, è così facile cedere al piacere della tavola e a quello del relax. Ma è possibile evitare di ingrassare in vacanza?

Ecco 10 cattive abitudini che fanno ingrassare in vacanza e da perdere per evitare di tornare con l’ansia di doversi liberare dei chili di troppo accumulati al mare o in montagna.

  1. Stare troppe ore al sole. Anche se può non sembrare, ingrassare in vacanza può essere anche colpa del tanto tempo passato al sole. Questo perché, quando la pelle si abbronza o si brucia, il corpo ha bisogno di maggiore apporto nutritivo per lenire il disagio e, di conseguenza, si mangia di più.
  2. Non bere acqua. Un altro grande errore che fa ingrassare in vacanza è quello di non bere, o almeno di non bere  abbastanza acqua. Consumare tantissimi alcolici, anche solo per una settimana, porta l’addome a gonfiarsi e disidrata notevolmente.
  3. All Inclusive. Moda degli ultimi anni, che fa ingrassare in vacanza, è quella di partire con il tutto incluso. Questo trattamento alberghiero è un vero e proprio nemico della bellezza, in quanto ci consente di avere cibo a disposizione in qualsiasi momento.
  4. Mangiare cibi poco sani. Quando si è in villeggiatura è normale concedersi a piaceri che, durante l’anno, si accantonano. Tuttavia, una delle cose che fa più ingrassare in vacanza è proprio l’esagerazione, tra fritti e piatti molto conditi. Va bene uno strappo alla regola, ma senza esagerare.
  5. Non camminare. Anche se si è in ferie, perché non dedicare qualche minuto al proprio corpo, magari andando a passeggiare per tonificare? Ingrassare in vacanza è possibile anche perché non si cammina abbastanza, o si trascorre troppo tempo seduti.
  6. Saltare la colazione. Capita molto spesso, durante il soggiorno, di andare a letto tardissimo e di svegliarsi per l’ora di pranzo. Tuttavia, per evitare di ingrassare in vacanza è fondamentale non saltare la colazione. In questo caso, è importante provare a mettere una sveglia e farsi coraggio.
  7. Esagerare con le porzioni. Anche in questo caso, è molto normale, quando si è in vacanza, tendere a non controllare il proprio dosaggio. Tuttavia, esagerare con le porzioni, a lungo andare, permette di ingrassare in vacanza, perdendo la propria silhouette.
  8. Mangiare fuori pasto. Anche se i migliori nutrizionisti consigliano ai propri clienti di mangiare piccoli pasti almeno cinque volte al giorno, ma in vacanza si potrebbe ridurne il numero, soprattutto se si fa poco sport. Questo perché il corpo non riuscirebbe a consumare le calorie e, dunque, permetterebbe di ingrassare in vacanza.
  9. Non avere un programma di viaggio. Importante, per evitare di ingrassare in vacanza, avere un programma di viaggio, con gite ed escursioni. Partire senza di questo significa, al 99%, trascorrere delle vacanza sedentarie, che portano all’aumento del girovita.
  10. Indossare scarpe scomode. Infine, per evitare di ingrassare in vacanza, è fondamentale scegliere delle scarpe comode, che siano in grado di accompagnare passeggiate, escursioni o serate in compagnia. Le scarpe scomode portano il corpo a ridurre i movimenti e, dunque, a non consumare.