Quando si desidera perdere peso velocemente, non sono importanti solo le porzioni e gli alimenti da preferire a colazione, a pranzo e a cena: esiste anche una consistente lista di cibi da evitare per dimagrire in fretta.

Per dimagrire velocemente, infatti, è importante la giusta combinazione di abitudini sane da inserire nella propria quotidianità, di attività fitness costante e di dieta dimagrante, meglio se equilibrata o addirittura personalizzata, consigliata da un nutrizionista, specialmente se i chili da perdere sono molti.

Tuttavia esistono dei piccoli accorgimenti, come i cibi da evitare per dimagrire in fretta, che sono capaci di facilitare molto l’arduo compito di chi vuole perdere peso velocemente in vista di un’occasione speciale, come un appuntamento galante o una cerimonia, oppure della temuta prova costume.

Quali sono i cibi da evitare per dimagrire in fretta? Vi elenchiamo i 10 da tenere a tutti i costi lontani dalla vostra tavola.

  1. Dolci. Biscotti, ciambelle, caramelle e tutti i tipi di dolce vanno eliminati perché ricchi di zuccheri e calorie, specialmente se industriali. Si possono mangiare solo 2 fette biscottate con un velo di marmellata al mattino e un quadratino di cioccolato fondente (con più del 70% di cacao) in caso di attacchi di fame con estrema “voglia di dolce”.
  2. Fritti. La frittura è un tipo di cottura che sprigiona una grande quantità di calorie. Non importa se non friggete patate ma dietetiche zucchine, il fritto non è consentito durante la dieta.
  3. Salsa di soia. Sembra una perfetta alternativa rispetto alle “grasse” salse come maionese e ketchup, ma la salsa di soia è molto ricca di sodio, nemico della dieta e portatore dell’ipertensione.
  4. Pane bianco. Durante una dieta dimagrante è opportuno limitare il consumo di carboidrati come pane bianco e pasta bianca, in favore dei corrispondenti integrali, da consumare comunque con moderazione, meglio se nella prima parte della giornata, ricchi di fibre e di nutrienti.
  5. Snack salati. Patatine, pop corn e salatini sono da escludere durate la dieta. Gli snack adatti a spuntini e merende? Frutta, yogurt o una manciata di frutta secca.
  6. Formaggi stagionati. I formaggi stagionati sono davvero molto grassi e calorici, tanto da essere sconsigliati anche in un’alimentazione sana, che li propone sono saltuariamente, come uno sfizio. Meglio evitare anche latte e yogurt intero e limitare comunque il consumo di latticini. Nel caso preferire formaggi magri e latte scremato, ma comunque in modiche quantità.
  7. Salumi. Grassi e nutrimento per il colesterolo sono salumi, affettati, insaccati. Evitateli durante la dieta e preferite altre fonti di proteine, come carni magre, pesci magri, uova, tofu o proteine vegetali che vengono dai legumi.
  8. Succhi di frutta. Fatti per i bambini, sembrano prodotti freschi, sani e genuini, invece i succhi di frutta industriali sono una grande fonte di zuccheri. Meglio preferire succhi di frutta fresca, frullati, centrifugati.
  9. Bevande gassate. Durante la dieta, se avete voglia di dissetarvi, puntate su acqua e tisane (per un totale di un litro e mezzo o due al giorno), ma evitate a tutti i costi le bevande gassate, ricche di zucchero e che gonfiano lo stomaco.
  10. Alcolici. Durante i giorni di dieta, infine, soprattutto se si vuole dimagrire velocemente, bisogna rinunciare all’alcol in tutte le varietà, dal prosecco al vino, dalla birra al superalcolico passando per l’amaro. Si tratta infatti di calorie davvero inutili, che è meglio evitare di introdurre, al netto degli effetti deleteri su digestione e metabolismo.