Fare bene l’amore dovrebbe essere la cosa più naturale del mondo eppure a volte tabù, inibizioni o un brutto rapporto con il proprio corpo possono rendere tutto più difficile.

Cosa fare allora? Vietato rassegnarsi a una vita sessuale priva di piacere: per godersi a pieno l’intimità col partner a volte basta seguire qualche semplice ma efficace regola. Ecco allora un prontuario per fare bene l’amore.

  1. Essere attratti. Naturalmente la condizione necessaria per un rapporto soddisfacente è provare attrazione per il proprio partner. Sembra scontato eppure a volte può capitare di andare d’accordo su tutto tranne che sotto le lenzuola perché si è molto affini di testa ma non sufficientemente attratti l’uno dall’altra. Inutile allora insistere e tentare ogni sorta di stratagemma: se non c’è attrazione non si potrà mai fare bene l’amore.
  2. Conoscere il proprio corpo. Un altro aspetto importante per vivere al meglio l’intimità è conoscere il proprio corpo e tutto ciò che è in grado di procurargli piacere. Una ricetta universale non esiste, così come è meglio diffidare dai luoghi comuni: ogni donna è diversa e ogni corpo può avere una differente reazione a certi stimoli, per cui meglio imparare a conoscersi da vicino.
  3. Rispettare i propri limiti. Un’altra cosa importante da tenere a mente è che assecondare incondizionatamente i desideri del partner senza rispettare il proprio sentire può avere effetti deleteri sull’intimità di coppia. Se da un lato, infatti, si pensa di dare piacere al partner, dall’altro si finisce spesso per assumere sotto le lenzuola comportamenti forzati e poco spontanei.
  4. Lasciarsi andare. Per fare l’amore bene, inoltre, è fondamentale tenere problemi, pensieri e preoccupazioni fuori dalla porta. Per lasciarsi andare al cento per cento, infatti, non serve solo abbandonare le inibizioni ma anche liberare la mente da pensieri negativi che possono frenare e rovinare il momento.
  5. Aprire la testa alla fantasia. Qualunque donna ha delle fantasie, solo che molto spesso a causa dei tabù imposti dalla società, tende a ignorarle o peggio a nasconderle anche a se stessa. Niente di più sbagliato: per fare l’amore nel migliore dei modi la fantasia è fondamentale.
  6. Accettare il proprio corpo. Capita a volte che le donne siano bloccate e non riescano a vivere la propria sessualità in modo soddisfacente perché non si sentono all’altezza, non si reputano abbastanza belle o sufficientemente desiderabili. Accettare il proprio corpo e i propri difetti diventa allora assolutamente prioritario.
  7. Sentirsi sexy. Per lo stesso motivo, anche prendersi cura del proprio corpo e magari regalarsi della biancheria raffinata, può essere d’aiuto per sentirsi più attraenti e di conseguenza per imparare a fare l’amore con più trasporto.
  8. Parlare con il proprio partner. All’inizio non sarà facile, tuttavia parlare col proprio partner delle proprie sensazioni e, perché no, delle proprie fantasie, può essere un modo per accendere la fiamma della passione e regalarsi momenti di intimità più eccitanti.
  9. Abbandonare la routine. Se poi si sta insieme da anni, vietato chiudersi nelle solite abitudini e nei soliti schemi. Per continuare a fare bene l’amore è necessario avere voglia di cambiare, sperimentare e trovare nuovi modi per vivere l’intimità.
  10. E se qualcosa non funziona… Infine, se ci si rende conto che c’è qualcosa che non va, può essere utile chiedere il parere di un esperto. Senza vergogna o sensi di colpa, infatti, parlare con un sessuologo può aiutare a far luce su aspetti importanti della propria vita intima, risolvendo eventuali problemi.