Restare in forma o raggiungere la forma fisica è uno dei buoni propositi per il nuovo anno. Ed ecco che in molti si organizzano per andare in palestra o praticare fitness nel chiuso delle proprie case. Ma ci si scontra continuamente con problemi di varia natura, sia di tipo psicologico-motivazionale che di vera e propria inesperienza. Per queste e altre ragioni si possono elencare alcuni consigli per riuscire nel proprio intento e per non alzare bandiera bianca dopo pochi giorni.

=> Leggi tutte le novità sul fitness

Partiamo affrontando un problema che molte donne – gli uomini non sono esenti – affrontano ogniqualvolta iniziano ad andare in palestra: il sentirsi grassa e inadeguata. Questo è un falso problema perché si deve sempre partire da un presupposto: quando si inizia ad andare in palestra è per perdere i chili in eccesso e non per fare una sfilata di moda. Inoltre sono tutti impegnati per eseguire bene gli esercizi, perciò nessuno farà caso al peso di un’altra persona presente. Se, nonostante tutto, non ci si dovesse sentire a proprio agio si può sempre cambiare palestra, ma mai abbandonare totalmente.

=> Scopri le regole di bon ton in palestra

Altro grande ostacolo è quello di non trovare mai il tempo per dedicarsi al proprio corpo. Molte donne, per motivi legati all’essere madri, mogli e al contempo donne in carriera, dedicano la maggior parte del proprio tempo alla famiglia e al proprio lavoro. Il trucco nel poter riuscire a compiere tutte le attività giornaliere risiede nel sapersi organizzare. Dunque, il secondo consiglio è quello di alzarsi presto la mattina per avere tempo per compiere tutte le attività mattutine. Quando arriva l’appuntamento con il fitness si possono sempre cercare palestre con servizio di babysitting o con attività sportive previste anche per i più piccoli.

=> Scopri come fare fitness in modo economico

Il terzo consiglio per restare in forma nel 2013 è quello di aggiungere esercizi con i pesi al proprio programma di allenamento; svolgere solo esercizi cardio, infatti, non dà la spinta necessaria per dimagrire e tonificare il proprio corpo. Il quarto consiglio è rivolto a quanti non hanno esperienza in fatto di esercizi ginnici e rischiano di svolgerli in maniera errata: farsi sempre affiancare da un personal trainer che, oltre a mostrare il modo corretto per eseguire gli esercizi, appronterà un vero e proprio programma di allenamento tenendo conto del punto di partenza e di quello di arrivo.

Il quinto suggerimento è per chi non ha voglia di uscire fuori casa, ma desideri comunque perdere calorie. In questo caso giunge in aiuto la tecnologia; si può scolpire il proprio fisico e raggiungere la giusta forma fisica anche tramite corsi registrati su dvd. Il sesto consiglio è simile al precedente; grazie all’avvento di iphone, ipad, smartphone e tablet sono sempre più numerose le applicazioni che aiutano a stilare veri e propri programmi di allenamento.

Il settimo consiglio riguarda le situazioni di difficoltà legate alla monotonia nel ripetere sempre gli stessi esercizi. Per questo è molto utile premiarsi ogni volta che si raggiunge l’obiettivo prefissato; non ha importanza quale premio, va bene tutto purché non si tratti di dolci che possano vanificare ogni sforzo fatto. Per molti persino andare in palestra può risultare noioso e per questo si può seguire un altro consiglio, ovvero iscriversi insieme a un amico o parente; è un modo come un altro per trovare le giuste motivazioni.

La voglia e la motivazione sono alla base della scelta di iniziare esercizi di fitness; dunque, il nono consiglio è di fissare un obiettivo da raggiungere, non importa quale. Può consistere nel ritrovare la forma fisica in vista della stagione estiva o nel riuscire a indossare un vecchio abito riposto nell’armadio anni prima. Ultimo consiglio: divertirsi! Si deve scegliere sempre l’attività fisica che piace di più tra le tante a disposizione.

Fonte: Thestir