Se dopo anni di tormento siete finalmente riuscite ad “acciuffare” il vostro principe azzurro, attente a non commettere gli errori comuni che le donne fanno in amore, quei tipici scivoloni che rischiano di compromettere per sempre il rapporto con lui.

Finita la fase del corteggiamento e dei primi appuntamenti, infatti, si tende a rilassarsi, si pensa di avere la situazione sotto controllo e, senza nemmeno rendersene conto, si finisce invece per cadere nella trappola dei classici comportamenti che fanno poi scappare, a gambe levate, anche il più paziente e adorabile degli uomini.

Ecco quali sono i 10 errori più comuni che le donne commettono in  amore.

  1. Allontanarlo dagli amici. Anche se la vostra storia procede ormai a gonfie vele, non pretendete che lui smetta di vedere gli amici per stare con voi. Ognuno ha bisogno dei suoi spazi e, anzi, poter coltivare dei momenti tutti per sé fa bene alla coppia. Dunque, meglio non fare scenate se per una sera vi dà buca: la partita di calcetto del mercoledì è sacra. Fatevene una ragione e organizzate anche voi un serata con le amiche
  2. Assillarlo con la gelosia. Se un po’ di gelosia è lusinghiera, troppa soffoca. Resistete dunque alla tentazione di controllare il suo smartphone (o quantomeno non fatevi beccare) e non travolgetelo di domande “investigative” ogni volta che lo vedete.
  3. Fare pressioni sul futuro. Sognate già il giorno del matrimonio e tanti meravigliosi bimbi? Legittimo, ma non datelo a vedere, almeno all’inizio. Rischiereste di sembrare delle zitelle incallite che non aspettano altro che accasarsi.
  4. Trascinarlo in serate tutte al femminile. Adorate le vostre amiche e passereste delle giornate intere a chiacchierare con loro. Questo è più che naturale, pretendere che lui abbia lo stesso desiderio, no. Se organizzi una serata tra amiche, quindi, non pretendere che ti segua a ruota e non arrabbiarti se ha voglia di fare altro.
  5. Psicoanalizzarlo. Una classica tendenza tutta al femminile è quella di passare al setaccio sentimenti, emozioni e stati d’animo, analizzandoli in ogni loro più piccola sfumatura. Gli uomini invece non amano quasi mai l’introspezione, specie quando si sentono costretti a farla.
  6. Mettere il muso senza spiegare il motivo. Un altro caratteristico atteggiamento delle donne è quello di mettere il muso e chiudersi nel più assoluto silenzio nella speranza che lui capisca e faccia il primo passo verso la riconciliazione. In genere, oltre ad essere tempo sprecato, è anche un comportamento che gli uomini odiano.
  7. Criticarlo in continuazione. Una volta raggiunta una certa confidenza vi sentite libere di esprimere critiche o commenti ad ogni suo gesto? Attenzione: anche se non lo fate con cattiveria, alla lunga rischiate di stancarlo.
  8. Pretendere di cambiarlo. Anche se è un concetto trito e ritrito, ripeterlo fa sempre bene: l’uomo perfetto non esiste. Se i difetti del tuo lui non ti vanno proprio giù non cercare di cambiarlo a tutti i costi ma fatti solo una domanda: ne sono davvero innamorata?
  9. Essere troppo accondiscendente. Attenzione anche a non entrare in modalità “zerbino”, facendo sempre quello che vuole lui, dandogli sempre ragione e accettando qualsiasi proposta. Anche gli uomini hanno bisogno di sentirsi, almeno ogni tanto, un po’ sulle spine.
  10. Parlare degli ex. Anche se lo fate con l’intenzione di dimostrargli che non volete avere segreti con lui, non è il caso di spiattellare tutti i dettagli delle storie precedenti. Rischiereste di farlo sentire a disagio o quantomeno di annoiarlo tremendamente.