La Festa della Mamma si avvicina, allora perché non regalarle una serata speciale tutta per voi a base di chiacchiere, popcorn e DVD: tra commedie, melodrammi e musical, i film da vedere con la mamma sono tantissimi.

Mamme sempre di corsa, un po’ impiccione oppure assolutamente incomprese: le protagoniste di tante pellicole sono infatti proprio loro, alle prese con i piccoli grandi ostacoli che da sempre caratterizzano il rapporto con i figli.

Ecco allora 10 film da vedere con la mamma per riflettere o per sorridere di quello che ancora non capiamo, o non vogliamo capire, del legame più forte della nostra vita.

  1. Perché te lo dice mamma. La mamma protagonista di questa divertente commedia è la bravissima Diane Keaton, che non riesce proprio a resistere dalla costante tentazione di intromettersi nella vita delle 3 figlie, fino al punto di mettere un annuncio per trovare marito alla più piccola. Un film spassoso per riflettere con leggerezza sul rapporto, a volte simbiotico, che le mamme cercano di instaurare con i figli. Per mamme ficcanaso.
  2. Mamma mia! Le più scatenate potranno godersi insieme l’adattamento cinematografico di uno dei più famosi musical di sempre. La mamma in questione è Meryl Streep, ex figlia dei fiori proprietaria di un hotel in un’isola greca che ritroverà il suo grande amore grazie all’intervento della figlia decisa a conoscere il suo vero padre. Per mamme alternative.
  3. Tutto su mia madre. La pellicola di Almodòvar, vincitrice di un premio Oscar, è la storia di una madre che perde il figlio diciassettenne e che decide allora di ritrovare il padre del ragazzo, ovvero un transessuale che si fa chiamare Lola. Un film che racconta con il caratteristico tratto del grande regista spagnolo la forza, a volte sorprendente, di una madre. Per madri un po’ melodrammatiche.
  4. I ragazzi stanno bene. Qui le mamme sono due: Annette Bening e Julianne Moore, una coppia gay che entra in crisi quando i figli adolescenti decidono di far richiesta alla banca del seme per conoscere il loro vero padre. Un film che mostra, con trovate ironiche e momenti toccanti, tutta la difficoltà di essere madri. Al di là di qualsiasi stereotipo. Per mamme arcobaleno.
  5. Il più bel giorno della mia vita. Protagonista del film è la grande Virna Lisi, vedova e madre di tre figli con i quali ha un rapporto in apparenza sereno ma in realtà piuttosto complesso. Ognuno di loro è infatti alle prese con problematiche e difficoltà particolari che finiscono per intrecciarsi con il rapporto a volte ingombrante con la madre e il suo passato. Per mamme nostalgiche.
  6. Un giorno per caso. Una mamma single, la celebre Michelle Pfeiffer, non sa dove lasciare il figlioletto per presenziare all’appuntamento di lavoro più importante della sua carriera. L’aiuto arriverà dall’incontro con un papà scapolo molto affascinante, George Clooney, che, a dispetto delle apparenze, si rivelerà anche l’uomo perfetto. Per mamme single.
  7. Ma come fa a far tutto? Protagonista una Sarah Jessica Parker mamma e moglie divisa tra carriera e famiglia e alle prese con i comuni pregiudizi a riguardo. Un film che affronta in toni leggeri il tema delicato e importante delle mamme che lavorano. Per mamme in carriera.
  8. Qui dove batte il cuore. Natalie Portman è una diciassettenne povera e incinta che viene abbandonata dal suo compagno. Rimasta sola con il suo piccolo troverà però il calore di una vera famiglia grazie all’intervento di una coppia di anziani e di altri “provvidenziali” personaggi. Per mamme giovanissime.
  9. La prima cosa bella. Micaela Ramazzotti è una mamma esuberante, caotica e piena di allegria: il film racconta, attraverso i ricordi del figlio, la difficoltà di un rapporto con una madre mai completamente compresa. Per mamme controcorrente.
  10. Mia madre. Il film di Nanni Moretti vede una Margherita Buy nei panni di una regista che deve fare i conti con la malattia della madre e soprattutto con il rapporto conflittuale che la lega a lei, tra ricordi, sogni e realtà. Per mamme impegnate.