I film romantici per teenager sono un filone molto ricco e variegato, capace spesso di appassionare non solo le ragazze ma anche i compagni del sesso opposto, nonché gli adulti.

Storie d’amore più o meno sfortunate, amicizie indissolubili e attori belli e famosi sono i tre ingredienti che non mancano mai.

Se le generazioni precedenti sono cresciute con pellicole come “Il tempo delle mele” e “Love Story“, oggi le ragazze prediligono storie con temi più attuali e più vicini alla loro sensibilità. Ecco una selezione di 10 film romantici per teenager.

  1. Juno: presentato in anteprima il 26 ottobre 2007 al Festival Internazionale del Film di Roma (dove ha vinto il premio Marco Aurelio al miglior film), il film diretto da Jason Reitman (nominato agli Oscar come miglior regista per questa pellicola) ha vinto l’Oscar nel 2008 come miglior sceneggiatura (a Diablo Cody). Juno (Ellen Paige) è una brillante adolescente del Minnesota. Un pomeriggio la ragazza decide di fare sesso con Bleeker (Michael Cera) un ragazzo timido e riservato. Quando scopre di essere incinta, con la collaborazione della sua migliore amica Leah (Olivia Thirlby) Juno escogita un piano per trovare una perfetta coppia di genitori per il bambino che porta in grembo.
  2. Save the Last Dance: teen movie campione di incassi nel 2001, il film diretto da Thomas Carter con Julia Stiles è diventato un vero e proprio cult. Sara vorrebbe diventare una ballerina presso la Julliard School, ma dopo la morte della madre abbandona il suo sogno e si iscrive nella scuola del suo nuovo quartiere frequentata principalmente da ragazzi neri. Lì conosce Chenille, una ragazza madre, e suo fratello Derek, ballerino di hip hop che vuole iscriversi all’università e diventare medico. Tra Sara e Derek inizia l’amore.
  3. Colpa delle stelle: adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di John Green. Vede come protagonisti Shailene Woodley ed Ansel Elgort. Hazel Grace Lancaste è una sedicenne affetta da cancro, obbligata dai genitori a frequentare un gruppo di supporto. Durante questi incontri si innamora di Augustus Waters, un ex giocatore di basket con una gamba amputata a causa di un tumore osseo. Hazel fa conoscere ad Augustus il suo romanzo preferito, Un’afflizione imperiale. La passione comune per il romanzo li porta ad Amsterdam, dove hanno un burrascoso incontro con l’autore, Peter Van Houten, ormai alcolizzato.
  4. Città di carta: c’è ancora un romanzo di John Green alla base di questo successo targato Jake Schreier, con Nat Wolff e Cara Delevingne. Quentin “Q” Jacobsen è innamorato di Margo fin da quando erano piccoli. Una notte, Margo entra nella camera di Quentin passando dalla finestra e lo trascina in un’avventura indimenticabile che prevede la vendetta da parte di Margo di alcuni suoi amici e del suo ragazzo che l’aveva tradita. La mattina dopo Margo è scomparsa. Quentin inizia così a cercarla seguendo degli indizi lasciati da lei stessa.
  5. Noi siamo infinito: presentato al Toronto International Film Festival l’8 settembre 2012, il film diretto da Stephen Chbosky, con Logan Lerman, Emma Watson ed Ezra Miller, è stato un vero e proprio successo al botteghino. Charlie (Logan Lerman) è un ragazzo molto intelligente, ma allo stesso tempo timido e insicuro, che osserva il mondo intorno a sé tenendosi in disparte. Un giorno due carismatici ragazzi dell’ultimo anno, la bella Sam (Emma Watson) e il suo impavido fratellastro Patrick (Ezra Miller), lo prendono sotto la loro ala protettrice accompagnandolo verso nuove amicizie, il primo amore, il primo bacio, le prime feste, le rappresentazioni del Rocky Horror Picture Show e la ricerca della colonna sonora perfetta della loro vita.
  6. Un bacio: terzo film diretto dal regista Ivan Cotroneo, tratto dal suo omonimo romanzo. Blu, Lorenzo e Antonio sono tre sedicenni stretti da un legame tanto affettuoso quanto confuso. Vittime degli altri e di se stessi, cercano disperatamente di fare la cosa giusta, senza riuscirci. La pellicola, con le coreografie di Luca Tommassini e un brano di Mika (“Hurts“) come colonna sonora, è stato uno dei film più discussi del 2016, perché parla di adolescenza, bullismo, omofobia e perché, prima di uscire nei cinema, era stato già visto da molti ragazzi nelle anteprime organizzate con le scuole, suscitando lacrime, entusiasmi.
  7. Pretty Princess: film diretto da Garry Marshall e interpretato da Anne Hathaway e Julie Andrews, ha avuto come sequel “Principe azzurro cercasi“. Mia ha 15 anni ed è il classico brutto anatroccolo. Scoprirà che la regina vedova del principato di Genevia altri non è che sua nonna e che si deve preparare a governare un regno. Tutto dovrebbe restare segreto ma i media si impadroniscono del caso e la ragazzina deve decidere che se accettare o meno il suo ruolo.
  8. Twilight: adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo del 2005 di Stephenie Meyer, il film è stata proiettata il 30 ottobre 2008 durante il Festival Internazionale del Film di Roma e ha ottenuto il quattordicesimo posto nei maggiori incassi nel primo giorno di proiezione. Vanta un incasso internazionale di oltre 379 milioni di dollari. Ha avuto 4 sequel. Quando sua madre si accompagna con un altro uomo, Bella decide di andare a vivere con il padre, nella piovosa cittadina di Forks. Nel nuovo liceo incontra Edward Cullen, un vampiro che però ha scelto, insieme con la sua famiglia, di non bere sangue umano ma solo animale. Bella e Edward si innamorano perdutamente, ma l’odore di lei scatena la sete di James, un vampiro nemico.
  9. (500) giorni insieme: diretta da Marc Webb, la pellicola vede protagonisti Zooey Deschanel e Joseph Gordon-Levitt. Tom Hansen è un giovane scrittore di cartoline presso una società di biglietti d’auguri, nonostante abbia studiato per diventare architetto. Alla società di cartoline arriva Sole Finn, la nuova assistente del capo, e viene presentata a Tom; per lui è subito colpo di fulmine, ma i due punti di vista nettamente contrari sull’idea di rapporti privati si fanno subito vedere e saranno la causa di una rottura.
  10. La risposta è nelle stelle: tratto dall’omonimo romanzo di Nicholas Sparks, il film vanta tra gli interpreti principali Britt Robertson e Scott Eastwood. Luke Collins è un cavalcatore di tori che si è infortunato seriamente una notte durante una gara. Un anno e mezzo dopo torna dove si svolgono le gare e incontra Sophia Danko. Al loro primo appuntamento incontrano un anziano signore che si è schiantato con la sua auto e così lo aiutano portandolo in ospedale. Sophia visita continuamente l’uomo che lei e Luke hanno salvato, Ira Levinson. Lui le racconta la storia, dal 1940, di come da giovane Ira ha incontrato sua moglie, Ruth, morta da otto anni.