Le decorazioni pareti fai da te sono l’ideale per personalizzare e abbellire le stanze, dal soggiorno alla camera da letto, e possono essere adatte sia per una casa moderna che per un ambiente classico: le idee più belle consentono di avere in casa qualcosa di unico e, nella maggior parte dei casi, anche di farlo in maniera low cost.

Se sui muri non avete carta da parati, infatti, dopo aver abbinato i colori delle pareti ai mobili è possibile aggiungere delle decorazioni originali, e non solo riempirle con quadri, specchi, mensole e bacheche.

Le decorazioni pareti fai da te permettono di esprimere tutta la propria creatività nell’arredo, di scegliere materiali, posizioni e colori, e di farlo magari in famiglia o coi bambini, per passare del tempo di qualità tutti insieme arredando contemporaneamente la casa.

Vediamo, allora, 10 idee di decorazioni pareti fai da te da copiare.

  1. Adesivi murali. Gli adesivi murali sono tra le novità di tendenza delle decorazioni casa degli ultimi anni. Di ogni forma, colore e dimensione, possono adattarsi a tutti gli stili d’arredo – un po’ meno a quello dogmaticamente classico -, ed esistono anche adesivi murali per bambini.
  2. Rullo modellato. Il rullo modellato con vari disegni permette di dipingere con la vernice sulla parete, o su una parte di essa, intriganti fantasie, da quelle floreali a quelle di ispirazione geometrica vintage.
  3. Orologio. Nei negozi di bricolage e fai da te è possibile acquistare delle lancette di orologio a parete intorno alle quali costruire il vostro quadrante più o meno classico, a seconda della fantasia. Si possono disegnare o applicare dei numeri, oppure sottolineare i vari orari con immagini o foto della famiglia stessa. Per esempio una foto della famiglia alle 8 può indicare la colazione, all’una il pranzo e così via.
  4. Portafoto con mollette. Bastano due chiodi a cui appendere uno spago e delle mollette per sistemare le foto più belle con le amiche, il partner e la famiglia in maniera originale e decorativa, utilizzando come sfondo un muro vuoto della stanza.
  5. Frase scritta su parete. Una frase famosa, un aforisma, una citazione di una canzone o di un libro che amiamo può diventare protagonista di una parete o di una parte di essa grazie a una scritta con vernice a mano libera, oppure con adesivi di lettere pre-ritagliate. In un elegante corsivo nero o in uno stampatello multicolor, il limite è davvero solo la fantasia.
  6. Cassette della frutta. Le cassette della frutta ridipinte possono essere appese alle pareti e contenere piante, libri, candele. Così non solo si decora la casa, ma si ottiene qualcosa di utile grazie alla virtuosa pratica del riciclo.
  7. Pallet. Anche il pallet appeso alla parete può essere riciclato, decorativo e utile al tempo stesso: utilizzatelo come portapiatti, come porta bottiglie, come griglia portatutto grazie a ganci, per appendere quadri o utensili,
  8. Farfalle. Adesive, stencil, di carta, le farfalle in nugolo saranno un modo per rendere romantica, colorata, allegra e ricca di movimento e poesia la vostra parete.
  9. Vasi con piante. Grazie a ganci, piccole mensoline, portavasi a parete, supporti o griglie, le piante, tra le più adatte quelle cadenti, possono diventare protagoniste delle pareti portando nella camera il colore del verde e la sensazione accogliente del giardino.
  10. Lucine. Non solo Natale: chi ama le lucine potrebbe utilizzarle per decorare le pareti di casa tutto l’anno, senza dover aspettare per forza le feste per poter godere della loro gioiosa e allegra luce.

[leovideo id=’431543′ autostart=’false’ onclick=’0′ related=’true’ exclude=’431544′ termid=’59’ ]