Difficile resistere alla tentazione di acquistare i nuovi libri per l’estate 2017 per tutte le amanti della lettura, che non riescono a rinunciare a leggere durante le vacanze, in viaggio e sotto l’ombrellone. E come ogni anno le proposte sono davvero tante e variegate, dai saggi più impegnati ai gialli, dai romanzi di formazione fino a guide scanzonate e ironiche.

D’altronde, se come scriveva Virginia Wolf “il paradiso è leggere continuamente, senza fine”, le vacanze estive è un piccolo assaggio dell’eden, vista la quantità di tempo che si può dedicare alla lettura senza essere disturbati.

Ecco allora una selezione, rigorosamente al femminile, di 10 libri per l’estate 2017.

Galleria di immagini: 10 libri per l'estate 2017, foto e prezzi

  1. Marta Perego, “La felicità è a portata di trolley”, De Agostini: un libro per vincere i dubbi e le incertezze che bloccano davanti alla valigia aperta sul letto. Partorito della vulcanica Marta Perego, volto noto di programmi televisivi dedicati a libri e cinema, diventata suo malgrado esperta di viaggi e relativi bagagli, la divertente guida mostra come un trolley non rappresenti semplicemente chi siamo, ma tutto quello che vogliamo conservare su noi stessi e cosa vogliamo lasciare a casa (16 euro).
  2. Sabrina Pisu e Vincenzo Calia, “Il Caso Mattei”, Chiarelettere: una drammatica ricostruzione degli eventi legati alla morte di Enrico Mattei, avvenuta il 27 ottobre 1962, quando l’aereo su cui viaggiava l’imprenditore precipitò nella campagna pavese. Nel libro le prove dell’omicidio raccolte e raccontate da Vincenzo Calia in persona, il pm titolare dell’inchiesta avviata nel 1994 e conclusa nel 2003, che ne parla per la prima volta. Insieme a Sabrina Pisu si ripercorrono cinquant’anni di omissioni, bugie, depistaggi di Stato che hanno visto anche la stampa in gran parte schierata a confondere fatti e prove anziché contribuire a cercare la verità (18 euro).
  3. Annie Ernaux, “Memoria di ragazza”, L’Orma: dopo il fortunato “Gli anni”, un nuovo romanzo in cui la Ernaux rivive l’età di passaggio che la trasformò in donna e in scrittrice, interrogandosi sui pensieri, le aspettative, le ritrosie della “ragazza del ’58”. Una potentissima riflessione sulla scrittura e su un’epoca cruciale dell’esistenza, è il romanzo, proibito e inconfessabile, che l’autrice ha inseguito per tutta la vita (18 euro).
  4. Teresa Ciabatti, “La più amata”, Mondadori: finalista al Premio Strega 2017, il romanzo autobiografico è una sorta di inchiesta fatta dall’autrice per scoprire la verità sul padre, un uomo difficile da inquadrare, da far rientrare in qualche categoria. Un individuo intangibile che tutti rispettano ma che sembra portare dolore nell’esistenza di chi lo ama (18 euro).
  5. Amélie Nothomb, “Riccardin dal ciuffo”, Voland: la Nothomb rivisita in chiave contemporanea la popolare fiaba francese resa celebre dalla versione di Charles Perrault. Il giovane principe Déodat è incommensurabilmente brutto ma possiede un’intelligenza e uno spirito fuori del comune, mentre la bellezza divina dell’incantevole Trémière si accompagna a un ingegno limitato. Il destino farà incrociare le loro strade (15 euro).
  6. Banana Yoshimoto, “Another World”, Feltrinelli: capitolo conclusivo della quadrilogia “Il Regno”, è ambientato tra Mykonos, Okinawa e Tokyo. Narra la storia di Kataoka Noni, figlia di Shizukuishi, ed ha due papà, Kaede e Kataoka. Un libro che è un invito a leggere il mondo oltre i confini e le gerarchie, a riconoscerci come parte di un unico sistema dove conta soltanto la verità delle sensazioni (14 euro).
  7. Antonella Lattanzi, “Una storia nera”, Mondadori: un noir carico di suspense e un atto d’accusa contro il femminicidio, insieme,   la cui trama si dipana attorcigliandosi sull’omicidio di Vito Semeraro, uomo a cui tutti gli altri personaggi, per la maggior parte donne, sono legati. La Lattanzi ha il merito di ritrarre un mondo piccolo e familiare in cui le donne sono portate a prendere su di sé quelle responsabilità affettive che coincidono col ruolo che esse occupano all’interno della famiglia (18 euro).
  8. Anne Tyler, “Una ragazza intrattabile”, Rizzoli: effervescente riscrittura della “Bisbetica domata” con quello humor raffinato che è il marchio di fabbrica di Anne Tyler. Il libro fa parte della collana “Shakespeare riscritto da grandi autori”, in cui, a quattrocento anni dalla morte del Bardo inglese, celebri scrittori contemporanei riscrivono le maggiori opere del grande drammaturgo. Un progetto internazionale di cui Rizzoli è in esclusiva l’editore italiano (19,50 euro).
  9. Gilda Piersanti, “Giallo Caravaggio”, La Nave di Teseo: dopo il successo di “Estate assassina”, Gilda Piersanti torna con un nuovo appassionante capitolo della serie delle “stagioni assassine”. La fine delle vacanze si trasforma in un incubo per l’ispettore Mariella De Luca, che si trova catapultata nell’universo fragile e crudele dell’adolescenza (12,50 euro).
  10. Silvana Cirillo, “Roma punto e a capo”, Ponte Sisto: Silvana Cirillo, docente di Letteratura italiana contemporanea alla Sapienza di Roma, tratteggia una sorta di romanzo a più mani sulla Roma degli anni successivi al dopoguerra e che comprende scritti di grandi narratori, da Flaiano a Pasolini, passando per Malerba e Trilussa, e di critici che quei narratori hanno studiato (18 euro).