Le regole per dimagrire in modo sano e duraturo permettono di perdere il peso in eccesso e di farlo in modo tale da non accumulare più quello che ci si lascia alle spalle, senza però mettere a rischio la propria salute, come succede per esempio con le così dette diete lampo.

Dimagrire e restare in forma significa infatti sì fare una dieta dimagrante, ma cercare in seguito di mantenere costantemente un’alimentazione equilibrata, così da evitare quello che viene definito effetto a fisarmonica, un’alternanza di dimagrimento e ingrassamento ciclica che ha tutt’altro che effetti benefici sul corpo e l’organismo.

Fondamentale per centrare l’obiettivo è curare non solo l’alimentazione, ma anche lo stile di vita, che deve essere sano, e l’attività fisica, che va svolta in maniera costante e regolare per mantenersi in forma e tenere attivo il metabolismo.

Quali sono, dunque, le 10 regole per dimagrire in modo sano e duraturo? Andiamo a scoprile tutte.

  1.  La prima regola per dimagrire in modo sano e duraturo, ma soprattutto per farlo nel modo migliore e con il massimo dei benefici, è senz’altro quello di non perdere peso troppo in fretta, riducendoci alla fame.
  2. Da evitare le diete fai da te perché l’alimentazione è una cosa seria e se bisogna perdere molti chili o c’è la presenza di patologie, è il caso di affidarsi ad un medico che sappia trovare una soluzione su misura. Le diete fai da te possono essere molto pericolose perché spesso non tengono conto del caso particolare e possono provocare la perdita di principi nutritivi molto importanti per l’organismo (o provocarne l’eccesso, spesso altrettanto deleterio).
  3. Se bisogna perdere soltanto qualche chilo, è importante iniziare a capire cosa potrebbe non andare all’interno delle abitudini alimentari. Troppi grassi? Troppi dolci e troppi zuccheri? Eliminiamoli o limitiamoli, anche gradualmente se non riusciamo di colpo.
  4. Se non ci sono situazioni di salute particolari, per perdere peso in modo sano e duraturo basta privilegiare soprattutto frutta e verdura fresche di stagione, pesce e carne bianca, riso, cereali integrali, legumi. Per contro cibi grassi, fritti, cibo da fast food e dolci molto ricchi vanno limitati a casi eccezionali, giusto per togliersi uno sfizio di tanto in tanto.
  5. Mengiare in base allo stile di vita che si ha. Se si è sedentarie meglio limitare le porzioni; se si è dinamiche, è possibile concedersi qualche caloria in più.
  6. Praticate uno sport che aiuti a dimagrire più in fretta, in modo più efficace ma che soprattutto aiuti a rinforzare l’apparato scheletrico e i muscoli. Lo sport è anche un ottimo modellante del corpo, perfetto anche, e soprattutto, quando si perdono molti chili e i muscoli perdono volume. Che si tratti di sport in palestra o a casa poco importa, l’importante è praticarlo. Bastano anche camminate lunghe o corse blande.
  7. Evitate di mangiare tutti quei cibi che provocano fermentazione perché potrebbero gonfiare e far sembra grasse quando in realtà non lo si è. Si tratti soprattutto dei cibi che contengono lieviti, latte e formaggi morbidi oppure i legumi come ceci e fagioli.
  8. Aiutate il corpo a drenare i liquidi bevendo molto. Bere acqua (è questa la bevanda da favorire) consente di depurare il corpo, spazzar via le tossine e drenare i liquidi in eccesso che si sono accumulati.
  9. Non vivete l’alimentazione e il cibo come motivo di ossessione, guardandovi continuamente allo specchio o pesandoci anche più volte al giorno. Basta mangiare meno, puntare su cibi sani, fare un po’ di sport e perdere peso non dovrebbe essere poi un impegno tanto gravoso da sostenere.
  10. Concedetevi delle piccole tentazioni di tanto in tanto. Che si tratti di un gelato, di un pezzetto di cioccolata fondente o di un altro cibo che vi piace, non privatevene totalmente.
Fotostoria: 20 alimenti che fanno bene alla salute e alla dieta