A volte, raggiunto il peso forma, si ha paura di perderlo; a volte, invece, la natura regala un fisico sempre in bilico tra un peso normale e il leggero sovrappeso: le regole per non ingrassare in questi casi sono fondamentali, perché permettono di mantenersi in salute senza i sacrifici eccessivi della dieta.

Si tratta, in realtà, di consigli semplici da seguire, che riguardano alimentazione e attività quotidiane e che creano tutti insieme uno stile di vita sano ed equilibrato. Ecco le 10 regole per non ingrassare.

  1. Dormire bene. Chi non dorme ingrassa: se non si dorme il numero giusto di ore, o la qualità del sonno non è delle migliori, l’ormone spezza-appetito, la leptina, subisce un crollo anche del 30%. Quante ore servono? Almeno 7.
  2. Seguire i ritmi naturali della luce. Seguire i ritmi naturali, svegliandosi presto, non andando a letto troppo tardi e passando del tempo all’aria aperta, permette di vivere più sereni, mangiare meno e non ingrassare. Per lo stesso motivo, mantenere una regolare alternanza di luce e buio aiuta a non prendere peso: secondo uno studio, dormire con la luce accesa distorce i parametri metabolici, evitatelo.
  3. Bere molta acqua. Bere la giusta quantità di acqua è la soluzione migliore per evitare la ritenzione dei liquidi: i reni funzioneranno meglio e non appesantiranno il fegato permettendogli di fare il suo lavoro e metabolizzare i grassi.
  4. L’aiuto del thè verde. Bere da 2 a 5 tazze al giorno di thè verde non zuccherato aiuta a mantenere la linea, in quanto contiene non solo acido gallico, caffeina e teina, ma anche la teofilina e la teobromina, che hanno proprietà diuretiche e accelerano il metabolismo, favorendo l’eliminazione di lipidi e glucidi.
  5. Masticare molto. Se si mastica a lungo e bene si ottengono due risultati: si aumenta il senso di sazietà e si introduce meno aria insieme al cibo, evitando così gonfiori.
  6. Mangiare fibre. Mangiare almeno 20 grammi di fibre al giorno abbassa significativamente il rischio di aumentare di peso. Secondo recenti studi, ogni grammo di fibra mangiato è correlato a 225 grammi di peso corporeo in meno. Sostitute dunque pane e pasta bianchi con prodotti a base di cereali integrali.
  7. Fare il pieno di frutta e verdura di stagione. Grazie alla frutta e alla verdura di stagione aumenta l’apporto di fibre, di vitamine e di sali minerali. Salute, senso di sazietà con poche calorie ed energia sono assicurati.
  8. Moderare le porzioni. I divieti categorici non servono, ma è bene limitare le porzioni: si può mangiare di tutto, anche un dolce ogni tanto, ma diminuendo le porzioni. Sarete gratificati ma senza assumere troppe calorie.
  9. Non saltare gli spuntini. Gli spuntini tra un pasto e l’altro aiutano ad attutire la fame per non arrivare al pranzo e alla cena troppo affamati e servono ad accelerare il metabolismo. Importante anche non saltare la colazione, il pasto che fornisce energie per tutta la prima parte della giornata.
  10. Praticare sport. Non serve che diventiate atleti competitivi: bastano un’ora di passeggiata o di bicicletta 3 volte a settimana per mantenersi in forma.