Esistono delle regole per sedurre, visto che la seduzione è un gioco e come tutti i giochi ha le sue regole. La particolarità della seduzione, però, è che spesso queste stesse regole devono essere infrante se si desidera ottenere un successo.

Se questo vi sembra tutto troppo complicato, la prima regola che vi forniremo vi chiarirà senz’altro quale sia la natura più intima e profonda della seduzione. E se credete di non essere naturalmente portate per la seduzione, probabilmente avete soltanto bisogno di capire quali siano i meccanismi che la delineano e come farli girare in vostro favore.

Ecco quali sono le 10 regole per sedurre da tenere a mente.

  1. La regola fondamentale della seduzione è che non vi sono regole. Può sembrare un controsenso ma in realtà non è così. Non vi sono regole perché dovreste lasciarvi guidare dall’istinto, cercare di inquadrare la situazione e chi avete davanti a voi e poi agire di conseguenza.
  2. Usate la testa. La seduzione, prima che fisica è mentale ed è per questo che dovete ragionare in modo lucido prima di lanciarvi. Uno sguardo particolarmente ammiccante, un gesto sensuale vanno fatti al momento giusto e non gettati al vento così, senza rifletterci più di tanto.
  3. Siate naturali. Essere seducenti in modo artificiale, forzato, facendo cose che non vi sentite di fare è una tattica da mettere nel cassetto e da dimenticare. Più si è spontanee e naturali più la seduzione avrà il suo effetto finale.
  4. Siate sicure di voi stesse. Il che non significa essere sfrontate ma essere sicure di ciò che si è e di ciò che si può dare. Avere fiducia in se stesse ed essere consapevoli della propria persona dà una marcia in più, anche in fatto di seduzione.
  5. Non nascondete la vostra femminilità. Femminilità non è soltanto abbigliamento o trucco (anche se questi due elementi possono aiutare senz’altro molto) ma è anche gesti, modi, atteggiamenti. Sentirsi donna e vivere la propria femminilità con coscienza e consapevolezza è una delle regole per sedurre da non dimenticare mai.
  6. Intrigate e non mostratevi subito. Far scoprire tutto su di sé già dal primo istante potrebbe rivelarsi una tattica sbagliata. Ragion per cui dovete centellinarvi, mostrarvi a poco poco, cercando di incuriosire e stuzzicare la “preda”.
  7. Fate la prima mossa se necessario. Se lui non coglie i vostri sguardi e le vostre attenzioni, fate il primo passo e non aspettate che sia lui a farlo. Non c’è niente di male in questo. Non tutti gli uomini sono fatti allo stesso modo, alcuni hanno bisogno di segnali più chiari per essere agganciati.
  8. Sorprendetelo. Se l’uomo in questione è il vostro partner, magari da diverso tempo, ciò non vuol dire che dovete smettere di sedurlo. Smettere di farlo sarebbe un grave errore. Quando si sta insieme da molto tempo il modo migliore per sedurre è sorprendere, per spezzare la routine e inserire cose nuove nel rapporto di coppia, per rinvigorirlo.
  9. Non dimenticate mai l’ironia. Non c’è niente di più sexy di una donna che sa essere ironica e auto ironica, anche quando si tratta di seduzione.
  10. Siate sempre voi stesse. Non cercate di mostrarvi diverse per sedurre: seguite ciò che sentite dentro di voi, lasciatevi andare e seducete il vostro uomo senza indossare maschere. Se la seduzione non va a buon fine significa che non era la persona giusta per voi e quindi inutile perdere tempo. Dedicate le vostre attenzioni a qualcun altro.