Era stato una fortunata pellicola interpretata da Julia Styles e dal compianto Heath Ledger, ma quest’estate è diventata anche una serie TV di successo, prodotta dalla ABC e vista da oltre un milione e mezzo di persone.

Si tratta di 10 things I hate about you, la sit com sui teenager statunitensi liberamente ispirata alla “Bisbetica domata” di William Shakespeare.

Dopo che il periodico Variety lo ha definito “una commedia solida più che adatta ad un pubblico giovanile”, mentre l’Hollywood Reporter l’ha eletto “il miglior telefilm che il network abbia mai prodotto”, la ABC ha deciso di produrre dieci nuovi episodi, a seguito dei primi dieci andati in onda appunto quest’estate. Per cui, in attesa che il telefilm arrivi anche in Italia, gli americani si apprestano a vedere una nuova serie che dovrebbe arrivare all’inizio del 2010.

10 things I hate about you, in italiano “10 cose che odio di te”, è la delicata storia delle sorelle Stratford, Kat e Bianca, che vivono un rapporto di amore/odio tra loro e il padre, che le tiene sotto chiave. Le due sorelle sembrano desiderare differenti traguardi: mentre Bianca aspira alla popolarità e ai bei vestiti, Kat è seria, femminista e vuole iscriversi alla Sarah Lawrence, prestigioso istituto femminile.

Il climax è rappresentato dal punto in cui Kat incontra Patrick Verona, ragazzo affascinante, chiacchierato e fuori dagli schemi, e vive un inteso rapporto conflittuale anche con lui. Ma dove c’è conflitto c’è sempre interesse, per cui inizia un corteggiamento tenero, divertente e fuori dal comune.

I protagonisti sono impersonati da Lindsey Shaw (Kat Stratford), Meaghan Jette Martin (Bianca Stratford) e Ethan Pack (Patrick Verona).