Il sesso cambia secondo l’uomo con cui lo si fa? Ogni donna sa che la risposta è sì: non si provano le stesse sensazioni con due uomini presi a caso dal mucchio, ma ognuno fa provare sentimenti differenti e non sempre positivi. Spesso si guarda ai VIP come a persone che hanno una vita perfetta e alcune donne hanno esattamente in mente chi potrebbe essere tra i personaggi pubblico l’amante perfetto. Almeno nelle proprie fantasie erotiche.

Ecco quindi alcuni uomini ideali con cui fare sesso e magari accanto a cui svegliarsi accanto il mattino dopo. Come per esempio Ryan Gosling, alto, occhi blu, molto british. Ma non è solo il suo aspetto ad affascinare quanto quel non so che dovuto ai film che ha interpretato: insomma è uno da braccia al collo e tanti baci. Un corrispettivo italiano e meno internazionale per questo tipo di uomo? Kim Rossi Stuart.

Galleria di immagini: Uomini da sesso

Un altro uomo ideale è il calciatore David Beckham, elegante e fisicamente molto ben messo, come si può vedere dai suoi servizi fotografici di biancheria intima. Certo, è sposato, ma per una fantasia va benissimo, e poi in fondo, nessuno è perfetto. Corrispettivo italiano: Luca Argentero.

Daniel Craig è invece un uomo la cui bellezza risiede nel fascino dello sguardo penetrante. È uno di quegli uomini misteriosi, che sembrano nascondere un lato oscuro e questo affascina molte donne. Dovrebbe essere lui a incarnare il nuovo James Bond e a tutte piacerebbe conquistarlo emergendo dalle onde con un bikini bianco. Corrispettivo italiano: Claudio Santamaria.

Zac Efron, con il suo viso d’angelo, è l’uomo ideale per farsi portare la colazione a letto. Da uno come lui ci si aspetta premure infinite tra le lenzuola, dolcezza, coinvolgimento: tutte caratteristiche che non possono mancare in una coppia collaudata in cui l’amore è l’ingrediente fondamentale. Corrispettivo italiano: Riccardo Scamarcio.

Infine tra gli uomini papabili per il sesso c’è anche Justin Timberlake, l’uomo ideale per una serenata dopo aver fatto l’amore, né troppo delicato né troppo rude, in altre parole l’uomo che incarna il sesso per eccellenza, ma anche con un pizzico di delicatezza, che non guasta mai. Corrispettivo italiano: Giampaolo Morelli.

Un uomo con cui invece non sarebbe bello fare l’amore nelle proprie fantasie è Charlie Sheen. Niente a che vedere con il fascino di suo padre Martin, e inoltre le polemiche nate con il gossip non sembrano essere favorevoli a vederlo come oggetto del desiderio. Quindi è divertente vederlo al cinema, ma non al risveglio al mattino. Corrispettivo italiano: Lapo Elkann, troppo gossip fa male.

Neppure il pilota Jake Pavelka sembra papabile per il sesso. Il fatto che abbia partecipato a un reality in cui alla fine si potesse trovare l’amore lo rende un po’ troppo patinato e impalpabile, bello da guardare, ma a distanza. Corrispettivo italiano: qualunque concorrente di Uomini e Donne.

Donald Trump poi, nonostante i suoi milioni, è un po’ troppo attempato per essere desiderabile, a meno che non si sia sue coetanee, solo allora una storia di sesso con lui potrebbe essere giustificata e giustificabile. Corrispettivo italiano: qualunque VIP in là con gli anni, in Italia sono più dei giovani.

Simon Cowell invece potrebbe essere un vero incubo il mattino dopo: sembra una persona ipercritica e l’autostima della donna che gli è accanto potrebbe uscirne danneggiata, soprattutto dopo una faccenda delicata come l’amore fisico. Corrispettivo italiano: Nanni Moretti se nella realtà fosse come i personaggi dei suoi film.

Infine l’illusionista Criss Angel, per quanto affascinante, non è uno di quegli uomini che si vorrebbe portare a letto: non tanto per il suo aspetto o la sua personalità, quanto per il lavoro che svolge. Più specificamente, può andare bene per una notte e via, perché con lui si temerebbe di non ritrovarlo più il mattino dopo nel proprio letto. Corrispettivo italiano: Giucas Casella, non si vorrà restare con le mani intrecciate fino a quando lo dirà lui?

Fonte: Sheknows.