Qual è la parte maschile preferita dal gentil sesso? E se fossero addirittura dieci? Le donne hanno confessato come non sia una sola zona ad attirare la loro attenzione, ma tanti punti strategici che, se delineati e curati a dovere, ci mandano letteralmente in tilt.

Si inizia con le spalle scolpite e muscolose, indicibile segno di potenza e dell’essere uomo, meglio larghe per avvolgere la propria amata e farla sentire protetta. Sicuramente il frutto di ore passate in palestra per mostrarle in piena forma, durante la bella stagione le donne le preferiscono abbronzate.

Galleria di immagini: Zone hot maschili

Tra le fantasie femminili è presente anche il petto, villoso o depilato, purché si faccia notare e sia più grande delle mani della compagna. Finisce però l’era dei super muscolosi: i pettorali non devono esplodere dai bottoni della camicia.

Non potevano mancare grossi bicipiti, non costretti negli indumenti ma che si lasciano intravedere, segno di mascolinità e forza ma soprattutto segno di grande cura e rispetto del proprio corpo. Le donne amano braccia forti a tal punto da riuscire a sollevarle, per trasmettere protezione e perdersi in un avvolgente abbraccio.

Le labbra, anche queste molto nominate sia per la loro bellezza estetica sia per la loro funzionalità, sono apprezzate sia sottili che carnose, purché curate e morbide per i baci. Anche la lingua è decisamente apprezzata, e non solo dal punto di vista dei doppisensi: è in grado di stuzzicare la donna sia fisicamente che mentalmente.

Molte donne sono molto attente alle mani, che la dicono lunga sulla personalità maschile, sia sul fronte della vita quotidiana sia su quello della vita emotiva. La gestualità diventa un fattore di attrazione irrinunciabile, ma la cosa fondamentale è che siano pulite e che le unghie siano sempre ben curate.

Fianchi e addome non sono una novità nelle preferenze femminili. I fianchi sono preferiti snelli e facili da abbracciare, mentre le maniglie dell’amore non sembrano sortire grande fascino. Mentre l’addome deve rigorosamente essere scolpito e dare l’idea di un uomo che ama parecchio il suo corpo modellandolo con cura.

Infine, per quanto riguarda le zone calde, non possono mancare genitali e fondoschiena. Per quanto riguarda i primi, non contano le dimensioni eccessive ma un rapporto ottimale tra formato e dimestichezza d’uso. Importante sembrerebbe essere anche la cura dell’inguine, sia depilato che più naturale. Il lato B, invece, dovrebbe essere tondo ma sodo, piacevole sia alla vista che al tatto.