Dopo aver conquistato un uomo, è importante sapere quali sono i comportamenti che fanno scappare gli uomini, quali sono quelli da evitare.

Ecco 15 comportamenti che fanno scappare gli uomini e che potrebbero far perdere il momento d’oro che si sta vivendo.

  1. Ansia da prestazione: il primo dei comportamenti che fanno scappare gli uomini è quello della costante ansia. Chiedere “va tutto bene?” in continuazione potrebbe, a lungo, annoiare.
  2. Contatto frequente: tra i comportamenti che fanno scappare gli uomini vi è anche quello che induce le persone a dover, ogni trenta secondi, inviare o voler ricevere un messaggio. Assolutamente no: ci si sente quando si può.
  3. Esclusione sociale: un altro dei comportamenti che fanno scappare gli uomini è la rinuncia alla propria vita sociale per trascorrere del tempo solo col proprio uomo. Il partner ideale è quello che accetta gli spazi altrui.
  4. Dolcezza eccessiva: meglio evitare la dolcezza eccessiva. Uno dei comportamenti che fanno scappare gli uomini è anche quello che vede la donna (o l’uomo) troppo smielato.
  5. Dire sempre di “Sì”: quinto dei comportamenti che fanno scappare gli uomini è l’eccessiva predisposizione a dire di ““. Se una cosa non si vuole farla, bisogna dirlo, senza scendere a troppi compromessi.
  6. Stress ingiustificato: assolutamente tra i comportamenti che fanno scappare gli uomini anche il nervosismo costante e perenne che si riversa sul partner. Se si è stressati per il lavoro, l’altra persona non deve diventare la valvola di sfogo, peché si rischia di compromettere il tempo trascorso insieme.
  7. Attaccamento eccessivo: avere il bisogno costante di baci, di stare mano nella mano, seduti vicini è controproducente. A lungo andare, il contatto troppo stretto annoia.
  8. Conclusioni affrettate: se non scrive per un’ora, non per forza sta con un’altra persona. Magari si è semplicemente addormentato o una sua riunione di lavoro si è prolungata. Tra i comportamenti che fanno scappare gli uomini anche, quindi, lo scendere a conclusioni affrettate che innescherebbero uno stato di guerra e gelosia nel rapporto.
  9. Rinunciare a se stesse: come detto al punto 3, ognuno deve avere i propri spazi. E non solo nella società, ma anche nella solitudine. Importante, quindi, ritagliarsi del tempo per continuare a stare con se stesse.
  10. Non avere spirito di iniziativa: un altro dei comportamenti che fanno scappare gli uomini è quello di non essere mai propositive. In fondo, anche una passeggiata può diventare un momento di confronto e di scherzo.
  11. Passività sessuale: assolutamente al vertice dei comportamenti che fanno scappare gli uomini vi è quello della passività sessuale. Quando si è a letto bisogna tirare fuori tutta la propria passionalità, e non lasciare l’iniziativa solo al partner.
  12. Monotonia: sabato sera cinema, domenica al giapponese, lunedì aperitivo al centro, etc. Cosa ci sarebbe di divertente in tutto questo, se si ripetesse ogni settimana per mesi? La monotonia è tra i comportamenti che fanno scappare gli uomini.
  13. Insicurezze eccessive: per vivere una coppia è necessario essere in grado di affrontare le proprie paure ed i propri timori. Le insicure devono trovare da sé una soluzione al loro problema o affrontarlo con il partner senza farglielo però pesare.
  14. Cura di se stesse: vivere una relazione non significa avere la possibilità di ingrassare, avere la ricrescita non tinta e girare in pigiama anti-erotico per casa, anzi.
  15. Paura della solitudine: infine, uno dei comportamenti che fanno scappare gli uomini è anche la paura della solitudine. Capiteranno giorni in cui si starà da soli; che importa? Bisogna accettare anche ce il partner, per esempio, si assenti un giorno, una settimana o un mese se necessario.