Le idee per il rientro a scuola, che aiutino i genitori e i bambini a viverlo, sono molto utili, dato che questo momento non è mai facile: tra i capricci per la prima sveglia “all’alba” di stagione e la paura di dover lasciare, dopo tanto tempo, il nido domestico, i più piccoli potrebbero prenderla in maniera molto traumatica.

Prima di tutto, però, è necessario far capire ai bambini l’importanza di quel luogo, delle possibilità che gli offrirà nel futuro e, di conseguenza, il valore delle persone che avrà davanti, ovvero gli insegnanti.

Dopo aver acquistato tutto il materiale scolastico, e dopo aver scelto la frase per il primo giorno di scuola per incoraggiarli, ecco 15 idee per un rientro a scuola sereno che saranno in grado di addolcire il ritorno dei bambini sui banchi scolastici.

  1. Lasciare scegliere i vestiti ai bambini. La prima idea per il rientro a scuola è quella di lasciare liberi i bambini di scegliere i propri indumenti. In questo modo potranno sentirsi più liberi, a proprio agio e “grandi”.
  2. Lasciare decidere la merenda ai più piccoli. Anche la merenda può diventare elemento di emancipazione. In questo modo saranno orgogliosi di aprire il proprio pacchetto durante la pausa, dicendo di esserne gli artefici e gustando la merenda preferita.
  3. Mettere nello zainetto un “anti-stress”. Tra le idee per il rientro a scuola non poteva mancare un modo per sfogare la tensione. In questo modo, nei momenti di pausa, potranno scaricare l’eventuale nervosismo. Bastano una pallina o il pupazzetto preferito – sempre se consentito dalle maestre.
  4. Non svegliarsi troppo tardi. Per evitare di fare le cose troppo di corsa, l’idea è quella di impostare la sveglia con almeno 30 minuti di anticipo. In questo modo, ci sarà tutto il tempo per prepararsi con calma.
  5. Fare una strada nuova. Scegliere di percorrere, per andare a scuola, una strada differente rispetto a quella standard, dà nuovi input mentali, capaci di far pensare ad un cambiamento nella vecchia routine.
  6. Dare ai piccoli un regalino. Anche i regali aiutano a mantenere la calma dei bambini. In questo caso, però, è fondamentale far capire ai più piccoli che è solo per l’occasione e, di conseguenza, non dovrà diventare un’abitudine.
  7. Fare l’elenco degli obiettivi. Il giorno prima, per dare maggiore importanza al momento del rientro a scuola, si può stilare una lista degli obiettivi da raggiungere attraverso la scuola. In questo modo i ragazzi potranno comprendere il valore dell’istituzione scolastica.
  8. Comprare il giornalino preferito. Il giornalino, benché possa sembrare simile al regalo, aiuta lo sviluppo delle capacità intellettive – e linguistiche – dei bambini. In questo modo, potranno essere felici e, allo stesso tempo, attivi.
  9. Cantare canzoni lungo il percorso. Tra le idee per il rientro a scuola non poteva mancare un attimo di puro divertimento. Per esempio, si potrà cantare con i propri bambini lungo il percorso per arrivare a scuola, così da scaricare tensioni e nervosismi e lasciargli un ricordo meraviglioso di quel momento.
  10. Accompagnare i bambini fino all’ingresso della scuola. Tra le idee per il rientro a scuola non poteva mancare un vero e proprio “obbligo”: è importante, infatti, accompagnare i bambini fino all’ingresso per non dare loro l’impressione di lasciarli da soli.
  11. Non mostrarsi nervosi o tesi. Capita anche ai genitori di essere molto nervosi prima del rientro a scuola dei propri figli. In questo caso, bisogna avere l’accortezza di non mostrare ai bambini questo stato d’animo, per non farli stressare.
  12. Non andare troppo veloci in macchina. Anche il correre in macchina può creare uno stato di disagio. Questo perché può rappresentare nervosismo o stress; pertanto, meglio evitare di essere ritardatari e andare con calma, in tutta sicurezza.
  13. Non riempire troppo lo zainetto. Mai riempire, il primo giorno, lo zaino fino “all’orlo”. Sempre meglio iniziare con maggiore leggerezza, magari con due quaderni, l’astuccio e pochi altri elementi. In questo modo non si avranno dei bambini stanchi già al primo giorno di scuola.
  14. Se possibile, accompagnare i propri figli insieme. Seppur non sempre sia possibile, è consigliabile che mamma e papà accompagnino i bambini insieme almeno il primo giorno di scuola. In questo modo si farà capire ai più piccoli che entrambi saranno al loro fianco durante questo lungo percorso formativo.
  15. Dare il classico bacetto prima che il bambino entri. Infine, tra le idee per il rientro a scuola, non poteva mancare il classico bacio ai bambini. In questo caso è davvero essenziale: così, saranno pronti ad affrontare tutte le sfide quotidiane.