Per il benessere dell’organismo è necessario mantenere un’alimentazione sana ed equilibrata. La scelta deve ricadere su alimenti in grado di fornire all’organismo sostanze preziose per il suo corretto funzionamento.

Spesso si sottovaluta l’importanza di alcuni cibi fondamentali per la salute e si tende ad escluderli dalla tavola. Tra gli errori più comuni c’è quello dell’eliminazione dei carboidrati, poiché si crede che possano rappresentare una minaccia per la linea: sono invece un’importante fonte di energia a cui non si deve rinunciare.

Per scegliere gli alimenti più adatti a uno stile alimentare sano si può contare su prodotti ad hoc, lanciati sul mercato per soddisfare l’esigenza, sempre più crescente, di mangiare bene, anche nei casi di intolleranze alimentari. A questo scopo Coop ha arricchito la sua linea Bene.sì puntando sia su cibi funzionali, ovvero ricchi di sostanze che svolgono funzioni importanti per l’organismo, sia su cibi pensati per chi ha problemi di intolleranze, anche al glutine.

Avere sempre una scorta di cibi salutari a disposizione è un ottimo sistema per non commettere passi falsi e per imparare a seguire un’alimentazione salutare.

Ecco 15  cibi da mettere subito nella lista della spesa e da tenere in dispensa se si vuole mangiare bene.

  1. Legumi. Fagioli, lenticchie, ceci, piselli non possono mancare sugli scaffali della cucina perché forniscono una quantità di proteine simile a quella fornita dagli alimenti di origine animale. Inoltre sono un’importante fonte energetica e contengono pochissimi grassi.
  2. Pasta integrale. Per mangiare sano è vietato rinunciare alla pasta. Un’idea furba può essere quella di sceglierla in versione integrale perché ricca di fibre in grado di rallentare l’assorbimento dei carboidrati.
  3. Acqua naturale. Non esiste alimentazione corretta se non accompagnata da un buon livello di idratazione. Ecco allora che in dispensa non potrà mancare una buona scorta di acqua naturale. Gli esperti infatti raccomandano di berne almeno 2 litri al giorno per depurare l’organismo ed eliminare le tossine.
  4. Tè verde. Ricco di antiossidanti naturali, preziosi per rallentare l’invecchiamento cellulare dell’organismo, il tè verde è un ottimo alleato per il benessere da tenere in dispensa. Recenti studi hanno poi dimostrato la sua efficacia nel contrastare l’obesità e i chili di troppo perché riduce l’assorbimento dei grassi introdotti con l’alimentazione.
  5. Pesce azzurro. Impossibile tenere il pesce in dispensa? Non del tutto, basterà contare su una buona scorta di alici sotto sale. Sono ricchissime di omega 3 e principi nutritivi e, una volta dissalate, possono essere utilizzate per preparare primi e secondi piatti.
  6. Mele. Sono tra i pochi frutti disponibili tutto l’anno e sono ricche di vitamine, facilitano la digestione e riducono l’assorbimento degli zuccheri. In dispensa via libera a una scorta di mele da consumare come snack spezza-fame ma anche come ingrediente per golose preparazioni.
  7. Verdura. Mai rinunciare alle verdure e, in particolare, a carote e cipolle ricche di vitamine, sempre reperibili e facili da impiegare in cucina.
  8. Frollini con orzo e avena. La prima colazione è il pasto più importante della giornata: è bene assicurarsi di avere sempre in dispensa alimenti ad hoc come i frollini a base di cereali e dunque ricchi di betaglucani, efficaci per il controllo dei livelli di colesterolo nel sangue.
  9. Spezie. Pepe, curry o cannella non servono solo a insaporire i piatti ma hanno un importante potere benefico perché riducono sensibilmente il consumo di grassi e sale.
  10. Uova. È uno degli alimenti che si tende a evitare per l’elevato contenuto di colesterolo. In realtà le uova di gallina, ovvero quelle generalmente più consumate, forniscono proteine complete di alta qualità e apportano quantità significative di vitamine e minerali come ferro, calcio, fosforo e potassio. Si raccomanda di mangiarne due alla settimana.
  11. Latte di soia. Preparato con i semi della soia, questo tipo di latte ha proprietà molto importanti e spesso sottovalutate. Degli esempi? Previene l’osteoporosi, riequilibra la flora intestinale, contrasta la ritenzione idrica e allevia persino i sintomi della gastrite.
  12. Semi di lino. Grazie all’alto contenuto di fibre, i semi di lino sono un toccasana per l’organismo perché riducono il colesterolo e stabilizzano gli zuccheri nel sangue. Come impiegarli? Per esempio aggiungendo un cucchiaio di semi di lino alle insalate o alle preparazioni al forno.
  13. Frutta secca. Noci, mandorle & co sono una fonte preziosa di energia, ma non solo. Servono anche ad abbassare il colesterolo e a prevenire le malattie cardiache.
  14. Olio EVO. L’olio extra vergine d’oliva è un ottimo alimento per la salute: svolge la funzione di integratore di vitamine, favorisce la digestione ed è in grado di regolare il transito intestinale. Unica raccomandazione: sceglierlo sempre di ottima qualità.
  15. Cacao. Per un tocco di dolcezza 100% salutare via libera al cacao, sotto forma di fave tostate o in polvere, è efficace contro la pressione bassa e ha un alto potere antiossidante. Inoltre, grazie alla grande concentrazione di vitamine e sali minerali, è un alimento notevolmente energetico.