Come da previsione, uno dei pezzi forti del kolossal catastrofista “2012” di Roland Emmerich, sarà la colonna sonora. Una della tracce sarà firmata da un partecipante di “American Idol”, Adam Lambert che con il singolo “Time Of Miracles” sarà uno degli autori presenti nella colonna sonora che farà da cornice al film.

L’autore del pezzo, ha già ricevuto numerosi atti di stima, uno dei più autorevoli apprezzamenti è giunto da Bryan May ex chitarrista dei “Queen”, che così commenta il suo singolo:

È davvero sensazionale. È chiaramente un successo da numero 1 in classifica, ci potrebbe scommettere chiunque. La voce di Adam raggiunge un livello tale di sensibilità, profondità, maturità, a ha una tale potenza che lascerà a bocca aperta tutto il mondo.

Imprescindibile per un disaster movie di questa portata, era l’utilizzo di una colonna sonora portante solo ed esclusivamente strumentale, il compito è stato affidato a Vitaliy Zavadsky, che si è già occupato delle musiche di “District 9”, e del futuro successo da boxoffice “Avatar” di James Cameron.

Il compositore ha orientato il suono della colonna sonora ad uno stile non troppo distante da quella presente in “Matrix”, solo che in “2012”, a farla da padroni non sono basso e batteria elettronica, ma tappeti di tastiere.

A seguire alcuni filmati della futura colonna sonora, e una galleria fotografica dedicata ad Adam Lambert.