Promouvere lo sviluppo delle donne a livello mondiale? Se anche a voi interessa la questione, forse vorrete saperne di più sull’iniziativa globale “Women and Expo”, che vanta progetti a lungo termine e un comitato esecutivo con i fiocchi…

Cos’è “2015: Women and Expo”? Si tratta di un programma quinquennale che ha alla base lo sviluppo imprenditoriale delle donne di ogni cultura e provenienza in relazione a temi ‘Expo. Alcuni dei membri del comitato scientifico per questa iniziativa sono: Emma Bonino e Letizia Moratti (per l’Italia), la regina Rania di Giordania e Cherie Blair (per il Regno Unito).

Perché interessarsi a “2015: Women and Expo”? Per via delle loro iniziative prioritarie, una delle quali è “Feed the Planet, Energy for Life” (Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita, crf.), che mira a risolvere problemi mondiali come la fame, la malnutrizione e la mancanza di acqua pulita.

Non a caso, il comitato dell’Expo è composto da donne illustri da tutto il mondo: il concetto alla base di questa cooperazione è abbattere (o meglio, armonizzare) le barriere culturali per costruire insieme qualcosa di stabile e duraturo.

“2015: Women and Expo” organizza riunioni periodiche, alcune fisse con cadenza annuale; questi summit hanno lo scopo di controlalre il procedimento dei lavori e organizzare le strategie future. La prima di queste avrà luogo in Italia (Milano) nel mese di maggio 2010: tutte coloro che fossero interessate a perteciparvi possono cheidere informazioni a Patrizia Marin: +39-3482566212.