Durante la 20esima settimana di gravidanza il feto ha 18 settimane, pesa  circa 250 grammi e misura tra i 15 e i 17 centimetri.

Il bambino è arrivato a metà del suo sviluppo, ha un cervello che produce altri neuroni utili per lo sviluppo sensorio e per lo sviluppo della memoria. Le cellule nervose collegate ai sensi si stanno formando nelle corrispondenti zone del cervello.

Lo sviluppo del sistema nervoso e muscolare permetterà al feto anche di distendere  le gambe, in questa fase il feto ha ancora spazio per muoversi liberamente, ma crescendo tutti i movimenti saranno  più limitati.

Il bambino riesce a sentire e a riconoscere la voce della mamma, ma oltre all’udito si stanno sviluppando tutti gli altri sensi come: gusto, olfatto, tatto, vista.

Nella pelle si distinguono ora quattro strati, uno dei quali comprende le creste epidermiche che costituiranno il disegno dei polpastrelli, dei palmi delle mani e dei piedi.

La futura mamma ha un aumento notevole della pancia, accuserà sempre più dolori alla schiena dovuti all’aumento di peso. Dovrà effettuare la terza ecografia, dove sarà monitorata la morfologia del feto e controllata la pressione sanguigna.

Se questa è la prima gravidanza, si  inizierà a sentire i movimenti del feto.

photo credit: J. Star via photopin cc