Delle mani perfette spesso sono in grado di dire molto di una persona, diventando un biglietto da visita: può capitare, però, che per qualche motivo le proprie unghie inizino a sfaldarsi e a spezzarsi e per questo è essenziale ricorrere a rimedi specifici per ovviare al problema.

Le cause possono andare da una cattiva alimentazione allo stress, passando per il clima oppure le cattive abitudini come il fumo: è importante, quindi, se si vogliono avere delle unghie impeccabili, dedicare dei minuti per sé coccolando le proprie mani con delle maschere specifiche, che non per forza devono essere acquistate in negozi appositi, ma possono essere fatte anche in maniera “fai da te”.

Perché queste siano efficaci viene consigliato di applicarle la sera prima di andare a dormire: per evitare di sporcare ciò che abbiamo intorno, se non si possiedono gli appositi “cappucci” per le dita, si può ricorrere a un altro metodo fai da te. Questo consiste nel munirsi di garze sterili e dei cerotti a rotolo, utilizzati per fissare le prime: dopo aver avvolto le dita con le garze – arrivando circa fino a metà delle stesse – si bloccano con i cerotti. In questo modo le maschere potranno essere lasciate in posa per tutta la notte in modo da godere al massimo dei benefici per le proprie unghie.

Ecco 3 tra le maschere per unghie fai da te più efficaci.

  1. Maschera ai tre oli. Uno dei rimedi della nonna più efficaci consiste nel realizzare un impacco utilizzando tre oli diversi, quello d’oliva, di mandorle e di ricino. Questi andranno aggiunti in parti uguali – circa un cucchiaino e mezzo ciascuno –, mescolati e poi applicati sulle unghie lasciando in posa più tempo possibile, magari utilizzando il trucchetto delle garze sterili.
  2. Riutilizzare una crema per le mani. Se si possiede una crema per mani e per unghie che non si utilizza da molto tempo la si può impiegare per creare una maschera per unghie: questa può essere utilizzata da sola lasciata in posa – in una quantità più abbondante rispetto alla pelle – oppure si può pensare di aggiungere qualche olio vegetale per aumentare la sua efficacia. Anche in questo caso si può adottare la tecnica delle garze sterili e del cerotto per fissarle sulle unghie.
  3. Maschera all’avocado. Per realizzare una maschera per le proprie unghie può venire in aiuto anche l’avocado: in questo caso ne basterà metà, da aggiungere al succo di metà limone e a due cucchiai di olio d’oliva. Il risultato dovrà essere una maschera cremosa da applicare sulle unghie massaggiando in loco – ma può essere spalmata anche su tutte le mani – lasciando in posa per una mezz’oretta sempre avvalendosi di garze e cerotti per non sporcare in giro: dopodiché andrà sciacquato il tutto con dell’abbondante acqua tiepida.