Ricette per Carnevale al forno sfiziose e gustose anche da far mangiare ai bambini per non appesantirli con alimenti fritti. Tradizione sì, ma con un occhio di riguardo alla corretta alimentazione con 3 dolci di Carnevale da fare al forno: dalla chiacchiere alle castagnole e ai ravioli dolci ripieni di marmellata. La cottura dei dolci al forno consente di confezionare anche in casa tutti quei dolci e pasticcini tipici mantenendo allo stesso tempo la loro golosità.

Chiacchiere al forno

shutterstock_489519904Versate 250g di farina 00 sulla spianatoia e fate un buco nel centro. Unite quindi una presa di sale, 30g di zucchero bianco, la scorza grattugiata di un limone e mezza bustina di lievito per dolci. Aggiungere ancora due uova sbattute e 25 grammi di burro tagliato a pezzetti. Impastate gli ingredienti prima con una forchetta poi con le mani fino ad ottenere una pasta liscia, omogenea ed elastica. Fate riposare 1 ora, quindi dividetela in tre parti e stendetene ciascuna con la macchina per stendere la pasta in modo che risulti il più sottile possibile. Continuare anche con il restante impasto quindi dividere le sfoglie in rettangoli di uguali dimensioni. Incidete con un coltello e posizionate su una placca da forno. Cuocete a 180° per 15 minuti, fate quindi intiepidire e servite con zucchero a velo.

Castagnole al forno

shutterstock_378072628 (1)Su una spianatoia versate 500gr di farina e formate una fontana nel mezzo. Rompeteci dentro due uova e unite 180g di zucchero bianco, 80g di burro fuso, la buccia grattugiata di mezzo arancio e mezzo limone e un pizzico di sale. Lavorate l’impasto con un cucchiaio e aggiungete poco alla volta un bicchiere di vino bianco secco e una bustina di lievito per dolci. Lavorare l’impasto con le mani a lungo in modo che risulti liscio ed elastico e fate riposare per alcune ore coperto con un canovaccio. Passato il tempo di riposo formate dei salsicciotti di pasta dai quali taglierete dei pezzi grossi come una noce e formerete con le mani delle palline. Disponetele su una teglia da forno e cuocete a 200° per una quindicina di minuti, dovranno essere ben dorate. Servite cospargendo con zucchero a velo.

Ravioli dolci di Carnevale

shutterstock_370546136In un mixer unite 400g di farina con 100g di zucchero, un pizzico di sale, 80g di burro morbido, 150ml di latte, una bustina di lievito per dolci e un pizzico di sale e fate andare fino ad ottenere una pasta compatta. Lavorate ancora con le mani su una spianatoia quindi fate risposare per un’ora in frigo. Passato il tempo stendete la pasta in una sfoglia non eccessivamente sottile e con un coppa pasta di 10cm di diametro ritagliate tanti rotondi quanti se ne riesce, rimpastando la sfoglia che avanza e ricominciando l’operazione. Versate nel centro un cucchiaino di crema alla nocciola o di marmellata e chiudete a mezzaluna. Premete bene i lati aiutandovi con il lembo di una forchetta in modo che non si aprano in cottura. Infornate a 170° per 20 minuti finché i ravioli dolci non saranno dorati in superficie. Servite una volta freddi.