Il seitan nella cucina vegetariana e vegana è il sostituto per eccellenza della carne. Si ottiene estraendo il glutine dalla farina di grano tenero e si lavora fino a farlo diventare un impasto che per consistenza e colore assomiglia alla carne. Il gusto, invece, molto più delicato, tende a prendere i sapori degli ingredienti con cui viene cucinato. Alimento di origine giapponese, è molto proteico, privo di colesterolo, poco calorico e può essere servito anche a chi segue una dieta finalizzata alla perdita di peso.

Con questo ingrediente si possono cucinare moltissime ricette a partire dai sughi per condire pasta e lasagne fino ad arrivare a pietanze più prelibate e particolari. Di seguito indichiamo tre idee di ricette molto saporite da preparare per gustare al  meglio il vostro seitan.

Spaghetti con ragù di seitan

shutterstock_380165299Preparate un trito aromatico con 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 piccola cipolla, 1 mazzetto di erbe aromatiche, 1 spicchio d’aglio e 1 manciata di funghi secchi fatti rinvenire in acqua calda. In una pentola soffriggete gli odori in poco olio extravergine di oliva aggiungendo se necessario poca acqua calda. Dopo 10 minuti aggiungete 350 g di seitan al naturale frullato grossolanamente. Unite 2 cucchiai di concentrato di pomodoro, salate, pepate e coprite con brodo vegetale. Fate cuocere il ragù per 20 minuti circa finché il fondo di cottura non si sarà asciugato. Lessate in abbondate acqua salata 350 g di spaghetti, scolateli al dente e serviteli conditi con il ragù di seitan.

Cous Cous vegan

shutterstock_208417186Fate bollire 500 ml di acqua salata con 1 goccio di olio extravergine di oliva, unite il cous cous, mescolate, spegnete il fuoco e fate gonfiare. Lavate 2 carote, 2 patate e pulite 1 gambo di sedano, tagliate tutto a dadini di uguali dimensioni e cuocete a vapore per 15 minuti circa. Dovranno essere cotti ma non sfatti. Condite 200 g di seitan alla piastra con olio extravergine di oliva, aglio, rosmarino e salvia tritati, cuocetelo su una piastra rovente 5 minuti per lato. Fatelo intiepidire e tagliate anch’esso a piccoli pezzi. In una insalatiera capiente unite il cous cous, le verdure e il seitan, aggiustate di sale e condite con il succo di 1 limone e ancora poco olio e servite.

Involtini di seitan

shutterstock_122732566Lavate 300 g di spinaci e cuoceteli in poca acqua salata e scolateli bene. In un pentolino scaldate alcuni cucchiai d’olio extravergine di oliva con 1 spicchio d’aglio, quando questo inizierà a profumare aggiungete 40 g di nocciole sgusciate e gli spinaci, cuocete per alcuni minuti e fate raffreddare. Frullate finemente in un mixer gli spinaci con 200 g di tofu al naturale fino ad ottenere una crema aggiungendo eventualmente poca acqua. Affettate molto finemente 300 g di seitan al naturale e farcite ogni fetta con il ripieno. Arrotolatela su se stessa e fissatela con dei steli di erba cipollina disponendo gli involtini su una teglia rivestita con carta da forno. Spennellate la superficie con altro olio extravergine di oliva e infornate per 20 minuti avendo cura di mettere un pentolino alla base del forno in modo che sprigioni vapore e mantenga morbidi gli involtini che andranno girati a metà cottura. Servite il piatto caldissimo.