Dopo il sole preso in spiaggia, nuotando in piscina o praticando le innumerevoli altre attività all’aria aperta che occupano una parte sostanziale dell’estate (fosse anche solo una passeggiata), è più che naturale ritrovarsi alla ricerca di rimedi per togliere i segni del costume (o di canottiera e short).

Le linee dell’abbronzatura, infatti, che separano la parte dorata da quella bianca che non è stata esposta ai raggi, sono antiestetiche ma praticamente inevitabili. Cancellare i segni del costume è possibile, grazie ai rimedi naturali e a un po’ di olio di gomito.

Ecco 3 soluzioni per risolvere il problema ed eliminare i segni del costume.

  1. Succo di limone. Si tratta di un vero e proprio esfoliante naturale: il succo di limone, infatti, è un rimedio perfetto per favorire il ricambio delle cellule morte della pelle e diminuire l’intensità di linee dell’abbronzatura più evidenti. L’importante è non usarlo da solo, perché le sue forti proprietà acide potrebbero peggiorare ustioni di lieve entità. Basta mescolare in parti uguali succo di limone e miele, con proprietà idratanti e protettive, e lasciare il composto sui segni del costume per 25 minuti, per poi risciacquare.
  2. Cetriolo. Il contenuto di acqua nella sua polpa e il concentrato di vitamina C rendono il cetriolo molto adatto non solo a nutrire la pelle, ma anche a ridurre le linee che segnano il corpo dopo l’abbronzatura. Tagliate un cetriolo a fette, riducetele a una purea con un frullatore e lasciate la polpa sulla zona colpita per 20 minuti prima di lavarla via.
  3. Tè nero. Se i segni del costume sono molto più che linee e si possono classificare praticamente come scottature, allora questo è il suggerimento che fa per voi. Preparate una tazza di tè nero, lasciatelo raffreddare, versatelo in un flacone spray e distribuite il liquido sulla pelle bruciata dal sole. Non solo il tè lenirà l’epidermide, ma contribuirà alla dissolvenza delle antiestetiche linee più velocemente.