Mancano esattamente 30 giorni al magico momento in cui doneremo e riceveremo regali dalle persone che più amiamo, i nostri amici e i nostri colleghi. È il momento giusto per fare una lista di persone a cui dedicare il nostro tempo per realizzare dei bei regali handmade.

Quante volte ci scervelliamo per trovare dei “pensierini” che costino poco per i colleghi, o per le prozie, o per un esercito di amici a cui, certo, vogliamo fare un regalo, ma per i quali non possiamo investire il budget dei doni natalizi previsto per i prossimi cinque anni? E quante volte siamo stati noi a scartare dei “pensierini” che hanno messo a dura prova le nostre capacità teatrali di mostrarci sorridenti, felici e grati per quello che abbiamo ricevuto?

C’è da dire che, anche per le persone a cui teniamo di più, i regali fatti a mano sono sempre originali e sono sempre graditi, perché dimostrano alla persona che li riceve che è stata nei nostri pensieri per molto tempo, non solo negli ultimi giorni di spese natalizie folli.

Gli spunti sono moltissimi, bisogna solo avere la pazienza di prendere manualità con alcune tecniche o convincere qualcuno a darci una mano per iniziare. Vi propongo le prime 2 idee con alcune variazioni su tema.

Il limoncello: è veramente facile da preparare ed è un regalo passepartout che va bene per tutti. Particolarmente indicato quando dobbiamo dare i nostri regali contemporaneamente a un gruppo di persone, come compagni di università o colleghi, o il gruppo della palestra.

In qualunque negozio di casalinghi e perfino nei supermercati è possibile trovare bottiglie di tutte le grandezze e dalle forme più varie, oppure tappi colorati per personalizzare ogni regalo e permettere ad ognuno di scegliere quello che preferisce.

Chi si sente più artista può spingersi a decorare le bottiglie con i colori per il vetro, oppure realizzare una finta etichetta che faccia anche da biglietto di auguri, con un messaggio spiritoso o in rima. In questa ricetta, consigliano di preparare il limoncello con 5 limoni, mezzo litro di alcool, mezzo litro di acqua e 400 grammi di zucchero.

Le foto ritoccate: le patite del computer invece possono sbizzarrirsi con il ritocco delle foto. Oggi esistono software online che in un batter d’occhio vi trasformano in dive dello spettacolo, eroine dei fumetti e vi mostrano persino come sarete tra 50 anni.

Potete inserire le foto ritoccate dei vostri amici in belle cornici, anche quelle fatte a mano. L’idea in più? Prendete uno di quei planning settimanali da scrivania, quello che molte aziende, o di solito le banche, regalano in questo periodo a scopo promozionale. Aggiungete dei messaggi, annotate le date dei compleanni più importanti, rivestite la copertina con carta di riso o con un bel fotomontaggio, e aggiungete alcune delle foto più belle che vi ritraggono insieme alla persona a cui lo regalerete: per tutto il 2010 sarete sempre con lei.