Il feto, durante la 34esima settimana di gravidanza, ha 32 settimane ed è lungo 31 centimetri. Pesa più di due chili, per l’esattezza dovrebbe pesare intorno ai 2,3 chilogrammi.

Il sistema immunitario si sta sviluppando velocemente  e aiuterà il feto a combattere eventuali infezioni. La “vernice caseosa”il manto biancastro che gli avvolge il corpo, ora è più denso, la pelle è meno rugosa e più rosea. Le estremità delle dita della mano sono molto esili  ma le unghie sono aguzze e hanno raggiunto il bordo del polpastrello.

Le ossa continuano a indurirsi, tranne quelle del cranio che restano flessibili per lasciargli attraversare comodamente il canale dell’utero durante il parto. Potrebbe aver già assunto la posizione cefalica, ovvero con testa all’ingiù.

La futura mamma noterà che l’aumento del pancione è più tosto veloce, accuserà i classici dolori di schiena dovuto al peso che tende sempre a crescere in queste ultime fasi della gravidanza.

Potrebbero manifestarsi gonfiori a mani e piedi, dovuti alla ritenzione idrica. Si consiglia di indossare abiti troppo stretti, che impediscono la circolazione sanguigna.

photo credit: fui via photopin cc