Quante nozioni sono necessarie per costruire una sedia? Beh… basterebbe mettere 4 gambe, uno schienale e perché no, un cuscino per rendere più confortevole il nostro riposo. Fortunatamente per noi, non tutte le sedie sono realizzate secondo queste linee guida. In alcuni casi possiamo aggiungere tecnologie e metodologie di lavorazione nuove, come quelle utilizzate per le automobili ad esempio: così è stato per 35H.

Più che di una sedia si tratta infatti di una vera e propria poltrona, ideata per il totale rilassamento del corpo.

Disegnata dal designer e ingegnere meccanico Frédéric Sofia, 35H mette insieme un telaio in alluminio con una tappezzeria in pelle o tessuto. L’inclinazione dello schienale, la posizione del poggia gambe, del poggia testa e dei poggia polsi sono

Una serie di mini pulsanti, accuratamente nascosti nei poggia polsi, consentiranno di attivare, in maniera diversa, le quattro molle pneumatiche per adattare forma ed ergonomia.

Le linee classiche e raffinate ne consentono una facile collocazione in molti ambienti, senza contare il fatto che il rivestimento dei cuscini è sfoderabile. Potrete quindi modificarlo a seconda dei vostri gusti. Praticamente una poltrona che si adatta sia nella forma che nei colori ad ogni minimo capriccio. “Non vi viene voglia di provarla?”

La poltrona è prodotta e sponsorizzata da Ligne Roset che, a quanto pare, non ha voluto rivelare nessuna informazione relative al costo di mercato.