In questa fase il feto ha 37 settimane, misura tra i 32/36 cm e pesa  circa 3,250 chilogrammi.

Il cordone ombelicale ha  raggiunto i 50 centimetri di lunghezza, quasi il doppio della lunghezza del bambino.

Il bambino cambia  espressione a seconda del suono o del tatto con cui viene a contatto, gran  parte  della lanugine   che copriva  il corpo è sparita ingoiata da lui assieme ad altre secrezioni, che si depositano nel suo intestino. Ciò provocherà i primi movimenti intestinali del bambino, e l’espulsione del cosiddetto meconio. I polmoni sono del tutto sviluppati.

Lo scheletro del bambino appena nato avrà una composizione di circa 300 ossa, più di un adulto che sono 260, ma parte di queste si fonderanno durante la crescita.

La placenta della futura mamma sta cominciando a invecchiare e non trasmette più sostanze nutritive  come prima. Comunque sia gli anticorpi continuano a penetrare la barriera placentare per dare un po’ di energia al sistema immunitario del feto.

L’utero  occupa  tutto lo spazio della regione pelvica e gran parte dell’addome ed è normale che provochi una sensazione di estremo disagio.

photo credit: Photography By Shaeree via photopin cc