L’amore, si sa, è qualcosa che prende anima e corpo di chi lo prova. Anche quando si sta per formare una nuova coppia, se c’è stato il fatidico colpo di fulmine, non si è esenti dal provarlo. Quando si è alle prime battute di un corteggiamento, ci si lascia spesso prendere dall’eccessivo entusiasmo: come sempre un atteggiamento del genere è foriero di molti sbagli. Lasciarsi trascinare dai propri nuovi sentimenti per una persona che si sta mano a mano conoscendo, può voler dire anche che si possa incorrere in errori madornali, tali da trasformare una neocoppia felice in due single rancorosi.

Uno degli errori più comuni in amore, quando si sta per formare una coppia, è sovraesporre i propri fatti privati sui social network. È una follia, sia per chi lo fa che per chi legge, che finisce per annegare in un mare stucchevole fatto di fotografie piene di miele, ma che forse il proprio partner non gradisce per niente. Il corteggiamento, così come una relazione collaudata, ha il diritto alla privacy e molti ragazzi sono infastiditi da un comportamento che in tanti definiscono adolescenziale.

Poi ci sono quelle donne che sbagliano ad affezionarsi troppo presto. Quest’errore ne chiama subito un altro, l’alienazione completa da tutti coloro che facevano precedentemente parte della propria vita. Essere innamorati non è detto che duri e soprattutto non vuol dire che si è rimasti solo in due sulla faccia della Terra: una volta che ci si allontanerà persino dalla propria migliore amica, si finirà per rimpiangere il fatto di dover raccogliere da sola i cocci di una relazione che sta andando in pezzi.

Infine non ci si deve appoggiare troppo a lui. Ognuno è importante nella vita, ma come dicevano le nonne e le bisnonne, un fidanzato si fa in fretta a sostituire. È una meravigliosa epoca per essere una donna indipendente, per cui non si ha più la necessità di comportarsi da damina svenevole alla ricerca costante del proprio cavalier servente: i rapporti oggi devono essere alla pari per poter essere appaganti, per poter permettere a ogni membro della coppia di compenetrare l’altro, non solo fisicamente, ma dal punto di vista dell’anima e del cuore.

Fonte: Sheknows.