Riuscire a dimagrire sulle cosce è un pensiero che assilla molte donne, ossessionate dall’idea di non avere gambe abbastanza tornite o, peggio, di non poter mostrare con orgoglio il divario tra una cosca e l’altra.

Senza arrivare a eccessi, spesso nocivi per la salute e non gradevoli alla vista – come molte ragazze, soprattutto giovani, pensano -, con qualche accorgimento si possono ottenere delle cosce snelle e sode.

Un’alimentazione corretta e un’attività fisica costante sono fondamentali: ecco 5 consigli da seguire per dimagrire sulle cosce.

  1. A tavola. Un’alimentazione corretta è la base per riuscire a dimagrire: sarebbe bene eliminare i lieviti, i salumi, i fritti e i piatti troppo conditi; sostituire le farine bianche con farine integrali ricche di fibre; limitare l’utilizzo del sale, perché favorisce la ritenzione idrica; diffidare dei piatti pronti e di quelli in scatola. Da evitare lo zucchero, perché aumenta la circonferenza di cosce e glutei. Al bando, i dolci, le bibite gassate e gli alcolici. Da consumare a volontà, invece, frutta e verdura, rigorosamente di stagione. Ricche di vitamine e minerali, sono ottime per la salute ma anche per la linea, dato che contengono poche calorie.
  2. Bere. Le cosce sono la parte del corpo che risente maggiormente della ritenzione idrica, quindi bisogna costantemente drenarle, per questo è bene bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno per eliminare le tossine e far largo uso di zuppe e bevande come il tè verde.
  3. In palestra. Fermo restando che il miglior modo per perdere peso e snellire la circonferenza delle cosce è camminare (con costanza, tutte le mattine, almeno 15 minuti a stomaco vuoto e a passo veloce), per chi decide di iscriversi in palestra, gli esercizi più indicati per le cosce e le gambe in generale sono gli squats o gli affondi sul posto a gambe alternate, da fare con pesi leggeri o, meglio, senza pesi, per evitare di stimolare i muscoli ad ingrossarsi. Vogliamo tonificare, e bruciare, non ingrossare. Il nuoto è uno sport completo: le pinne aumentano lo sforzo. L’acquagym permette di fare movimenti meno bruschi ma non meno efficaci. Il jogging è, per eccellenza, lo sport che permette di ottenere gambe da sogno. Lo sforzo prolungato permette di bruciare i grassi e quindi di diventare più snella.
  4. I massaggi. A casa è meglio preferire creme a base di caffeina o di guaranà, rinfrescanti o a effetto termico (in commercio esistono numerose creme studiate per assottigliare le cosce ed eliminare la cellulite). Il drenaggio linfatico stimola la linfa attraverso pressioni manuali che combattono la sensazione di pesantezza delle gambe e eliminano la cellulite. Il linfodrenaggio si pratica in istituto almeno una o due volte al mese.
  5. La doccia fredda. Questo rimedio della nonna ha dimostrato la sua efficacia. Dopo il bagno o la doccia, bisogna passare un getto d’acqua fredda sulle cosce, in modo da riattivare la circolazione e tonificare la pelle.