Che lo si riceva o lo si doni, il sesso orale, se piace ed è ben fatto, è uno dei momenti più eccitanti della vita intima tra due persone. Per quello che riguarda gli uomini poi, il sesso orale è una delle pratiche maggiormente favorite e pochi maschietti restano indifferenti. Per tale motivo, essere in grado di praticare sesso orale ad un buon livello permette sicuramente di rendere il proprio partner molto più soddisfatto di quanto non sarebbe in altro modo.

Capire come praticarlo bene richiede esperienza e richiede soprattutto conoscenza approfondita del partner. Se è vero infatti che il sesso orale ha delle sue tecniche standard per essere messo in atto, è anche vero che ogni uomo funziona a modo suo in fatto di eccitazione e che conoscere i segreti per farlo impazzire ancora di più richiede un minimo di conoscenza.

Ecco 5 consigli pratici sul sesso orale.

  1. Riprendendo il discorso interrotto, per praticare dell’ottimo sesso orale sul partner, il primo consiglio da seguire è quello di lasciarsi in parte guidare dal proprio istinto e in parte dai suggerimenti del partner stesso. E se lui si sente inibito nel dare consigli su come stimolarlo in modo per lui più eccitante, basta chiedere di suggerire come farlo al meglio. C’è chi preferisce una tecnica, chi ne preferisce un’altra: basta parlarsi per ottenere così un’intesa assai maggiore, a tutto beneficio della coppia.
  2. Chi ha difficoltà a praticare sesso orale sul proprio partner non dovrebbe mai fare cose che non si sente di fare. Praticare sesso orale perché in qualche modo ci si sente “costrette” a farlo, non è infatti il miglior modo per approcciarsi a questa tecnica sessuale. Se il blocco è psicologico, ci si può avvicinare gradualmente, magari con l’aiuto di lui. Molto spesso, però, la voglia di non praticare sesso orale è dovuta al fatto che non c’è molta intesa col partner: in questo caso bisogna lavorare su se stesse per cercare di capire se c’è qualcosa che non va.
  3. Occhio all’igiene sempre, soprattutto quando si pratica sesso orale. Per evitare infezioni provocate dai batteri, i partner devono sempre lavarsi bene prima di praticare sesso orale. Questo vale dunque sia per l’uomo sia per la donna. Dopo averlo praticato è inoltre buona norma utilizzare del collutorio per disinfettare la bocca e il cavo orale. Cimentarsi in questa pratica sessuale non mette infatti al riparo da malattie e bisogna prestare sempre particolare attenzione.
  4. La tecnica principale per praticare sesso orale è essenzialmente una ma il modo migliore per renderla ancora più efficace è quella di aggiungere particolari interessanti, come aggiungere movimenti della lingua o l’uso di una o due mani che, muovendosi su e giù, mimano i movimenti della vagina durante i rapporti sessuali, onde stimolare maggiormente l’organo sessuale del partner e provocare più piacere.
  5. La buona riuscita del sesso orale dipende molto da due fattori: essere sicure di se stesse e lasciarsi andare. Temere di sbagliare oppure inibirsi sono forti limitativi che non consentono di dare al partner tutto il piacere di cui si sarebbe in realtà capaci. Il blocco mentale non aiuta questa pratica, così come non aiuta mai nessun aspetto della vita sessuale.