Il Natale è alle porte: oltre ai regali e agli addobbi è il momento di pensare a come vestirsi per un giorno tanto speciale. Anche se avete cucinato tutto il giorno, che si festeggi la sera del 24 dicembre o il giorno del 25, dimenticate di farvi trovare in tuta e pantofole da figli, parenti e amici. Basta pensare con anticipo al look desiderato e preparare i capi: all’ultimo momento si farà presto ad indossare la mise perfetta per il Natale.

Per scegliere prima di tutto è necessario considerare il livello di formalità dei festeggiamenti: se si tratta di un’occasione in famiglia, è accettabile anche un outfit più sportivo e pratico – soprattutto per le più giovani. Se per Natale è in programma una cena elegante, per esempio in una villa o in un ristorante di lusso, è importante che il look sia adeguato all’atmosfera. Ecco qualche idea per ravvivare l’abbigliamento natalizio con classe e un tocco di gioiosa ironia.

  1. Il maglione di lana a tema. Il Christmas jumper, come viene chiamato nei paesi anglofoni che hanno uno spirito natalizio molto radicato, è il maglione pesante, in lana morbida, dedicato alle festività e all’inverno e caratterizzato da ricami che si ispirano al Natale, ai fiocchi di neve, alle renne. Ne esistono di tutte le fogge dai colori sgargianti, per lo più i tipici rosso e verde, alcune più estrose e divertenti, con pupazzi di neve ed elfi, altre con motivi geometrici e piccole figure che si rincorrono intorno al collo. Si tratta di un grande classico da indossare per moltiplicare l’atmosfera calda dei giorni di festa: perfetto con jeans e stivaletti, può essere indossato anche con una gonna a palloncino a tinta unita per non esagerare con i colori e scarpe stringate.
  2. L’abito laminato. Se volete un tocco sofisticato e allegro allo stesso tempo, un vestito brillante è quello che ci vuole. L’ideale è un tubino laminato, dai bagliori argentati o dorati, da abbinare a accessori sobri. Le meno coraggiose possono optare per una soluzione parziale: un abito nero con cardigan laminato, una gonna o un top brillante per ravvivare un look total black. Valida alternativa sono le paillettes, da dosare però con parsimonia: l’idea perfetta per chi vuole seguire le tendenze è un colletto in paillette, pietre o perle, da applicare a abiti, camicie e maglioncini.
  3. Il rosso. Indossare qualcosa di rosso a Natale non solo rallegra l’ambiente ed è tradizionale: si dice anche che porti fortuna! Via libera, dunque, a rivisitazioni del proprio look con l’aggiunta di dettagli rossi. Un abito, un maglione, un foulard: basta poco ed è subito festa. Se si vuole indossare il rosso più spesso bisogna, però, fare attenzione alla tonalità, da scegliere in base al colore dei capelli e alla carnagione: il rosso acceso tipico del Natale sta molto bene alle brune e a chi ha gli occhi scuri, per le bionde sono da preferire sfumature più chiare come il rosso fragola o il rosso arancio.
  4. Scottish style. Il tessuto che fa più pensare al Natale è senz’altro il tartan scozzese, specialmente quello declinato nei colori verde e rosso. Perché non sceglierlo allora per il giorno di Natale indossando un abito o una classica camicia con stampa tartan, adatta a un look informale ma anche con un tailleur nero? Il tocco di classe: aggiungere alla camicia scozzese un bel papillon.
  5. La cravatta natalizia per lei e per lui. Infine, una proposta economica, simpatica e originale adatta a tutti. La cravatta con un disegno o una fantasia natalizia (Babbo Natale, le renne, piccoli panettoni) è perfetta per ravvivare gli outfit di lui ma anche di lei, aggiungendo l’accessorio a una camicia o a un abito, al look di grandi e di piccini. Un’idea per stupire gli ospiti durante la cena o il pranzo di Natale: utilizzare le cravatte, tutte diverse e coloratissime, come segnaposto a tavola, e chiede agli ospiti di indossarle per una foto ricordo del Natale 2014.

Galleria di immagini: Come vestirsi a Natale: 5 idee

Foto: Beautiful woman wearing winter outfit – Shutterstock