In cerca di lavoretti estivi per bambini con la carta, così da tenere impegnati i piccoli di casa, magari quando fuori piove o fa troppo caldo per uscire?

Puntare sulla creatività è sempre una buona soluzione, sia perché i piccoli adorano cimentarsi con forbici, carta e colla realizzando simpatici oggetti hand-made, sia perché i lavoretti permettono loro di sviluppare la manualità oltre che lasciare spazio alla fantasia.

Inoltre, i lavoretti creativi sono anche un modo intelligente per insegnare ai bambini l’arte del riciclo e del ri-uso: con rotoli di carta igienica e piatti di carta, ad esempio, si possono inventare tantissimi soggetti divertenti.

Dall’acquario colorato alle farfalle spiritose, fino alle classiche barchette, ecco allora 5 lavoretti da fare con la carta per intrattenere i bambini in estate.

  1. Intramontabili barchette. Il soggetto estivo preferito dai bambini sono sicuramente le barchette. Realizzarle con la carta, in versione origami, è davvero  facilissimo, anche seguendo uno dei tanti video tutorial presenti sul web. E allora basterà prendere qualche foglio di carta da riciclare e sbizzarrirsi creando tante barchette da colorare e dipingere come si vuole. I bimbi potranno anche divertirsi a farle navigare nell’acqua oppure a trasformarle in simpatici segnaposto per la tavola estiva, scrivendo su ogni barchetta il nome di ciascun commensale.
  2. Piatto di carta o acquario? Con un piatto di cartoncino si può invece dar vita a un acquario molto realistico ma soprattutto coloratissimo. Basterà tagliare, con forma arrotondata, l’estremità del piatto, così da trasformarlo nella classica boccia per i pesci. Quindi, con dei fogli di carta colorati si potranno realizzare pesci, alghe, sassolini e insomma tutto quello che può esserci nel fondale di un acquario. Infine, i bimbi potranno applicare sul piatto tutti gli elementi con la tecnica del collage, così da ritrovarsi un divertente acquario da appendere in cameretta.
  3. Rotolo di carta igienica o farfalla? Spesso in casa si accumulano i rotoli di carta igienica finita, ecco allora un lavoretto simpatico da fare far ai bambini per riciclarli. I rotoli andranno dipinti con la tempera marrone e diventeranno il corpo centrale di una farfalla. Quindi, su dei fogli bianchi si potranno disegnare le sagome delle ali, da colorare come si preferisce. Una volta ritagliate. le ali potranno essere incollate sul rotolo, così da dar vita a delle bellissime farfalle di carta.
  4. Ventaglio estivo. Come rinfrescarsi nelle torride giornate afose se non con un bel ventaglio? Servono solo delle strisce di carta e degli stecchi da gelato per confezionarne di bellissimi. Come fare? Basta prendere una striscia di carta lunga almeno 70 cm e alta 12 cm. I bimbi dovranno piegarla a fisarmonica, fermando poi l’estremità con un po’ di scotch. Quindi si prendono 4 stecchi da gelato che andranno incollati a due a due, così da formare i due bastoncini del ventaglio. Una volta pronti i bastoncini, andranno incollati sull’estremità della fisarmonica di carta facendo in modo di lasciare libera la parte con lo scotch. Et voilà, il ventaglio è pronto. Un’idea carina anche per un regalino a mamme, nonne o zie.
  5. Girandola di carta. Anche le girandole sono dei soggetti carinissimi per i lavoretti estivi. L’occorrente? Un foglio di cartoncino quadrato, una puntina e una matita con la gomma. La prima cosa da fare è realizzare dei quadrati di carta colorati; quindi, con le forbici, bisognerà tagliare le diagonali dei quadrati, avendo cura di fermarsi a un centimetro dal centro. Una volta ricavate le diagonali, gli angoli dei quadrati andranno piegati verso il centro in modo da formare la classica girandola. Per fermare gli angoli al centro si può usare una puntina da infilare sulla gomma della matita così da avere pronto anche il bastoncino per la girandola.