Una volta raggiunti i trenta anni diventa importante prendersi maggiormente cura del proprio corpo: ma quali sono i migliori workout da fare dopo i 30 anni? In che modo restare in forma senza affaticare troppo il corpo?

Ecco i migliori 5 sport o workout da fare dopo i 30 anni per essere belle e per vedere il proprio corpo sempre più in forma, contrastando gli inestetismi.

  1. Yoga: il primo workout da fare dopo i 30 anni è lo yoga, per la capacità di salvaguardare il corpo e di mette in movimento ogni singolo muscolo. Infatti, i benefici dello yoga sono ben documentati: aumenta la flessibilità, rafforza i muscoli del nucleo, riduce lo stress, migliora la circolazione e può migliorare la qualità del sonno. Workout da fare dopo i 30 anni ideale per tutte le donne e gli uomini in carriera, che hanno bisogno di uno spazio nel quale ritrovare se stessi ed il proprio benessere psico-fisico.
  2. Addominali: superati i trenta anni, diventa importante prendersi cura del proprio corpo in quanto il metabolismo comincia a rallentare. Per questo motivo, per tutti coloro che non hanno voglia di rinchiudersi in palestra, uno dei migliori workout da fare dopo i 30 anni è il fitness aerobico. Esso raccoglie in sé addominali, obliqui e lombari, capaci anche di attenuare gli inestetismi del tempo che riguardano i muscoli dell’addome.
  3. Pilates: il terzo workout da fare dopo i 30 anni per migliorare la flessibilità muscolare, la circolazione sanguigna e la propria postura è il pilates, che garantisce ad uomini e donne anche una maggiore forza e resistenza fisica. A differenza dello yoga, gli esercizi sono più veloci ed hanno una maggiore componente di resistenza, che permette di tonificare i muscoli e di regolare il metabolismo. Infine, un’ora di pilates permette di bruciare una grande quantità di calorie, ponendo un occhio di riguardo anche alla linea.
  4. Piegamenti/Sollevamenti: tra i migliori workout da fare dopo i 30 anni vi sono anche i piegamenti, che aumentano la resistenza del corpo a stress e a tensioni muscolari. Inoltre, i piegamenti e i sollevamenti permettono di coinvolgere, in un unico movimento, il benessere di addome e della schiena, garantendo una migliore postura. Come gli addominali, anche i sollevamenti e i piegamenti, permettono di utilizzare ogni singolo muscolo, mettendo in moto il metabolismo e consentendo un maggiore consumo di calorie.
  5. Nuoto: infine, tra i workout da fare dopo i 30 anni vi è il nuoto, sport classico consigliato a bambini e adolescenti per rinforzare muscoli e spalle. Nelle persone più adulte, il nuoto consente, in un ambiente meno stressante, di mettere in moto ogni singola parte del corpo, soprattutto dopo molto tempo che non si faceva alcun tipo di attività. Il nuoto, inoltre, migliora il flusso dell’ossigeno nel corpo ed un programma di otto settimane migliora del 25% la propria prestanza fisica.