Se siete alla ricerca di ricette veloci e fresche ecco 5 idee di piatti estivi freddi, senza cottura, che vi consentiranno di cucinare facilmente. Tante idee di ricette, con piatti unici, secondi piatti e finger food ideale per le cene a buffet.

Cosa cucinare a pranzo e cena? Ecco 5 idee per preparare 5 piatti estivi freddi e veloci senza ricorrere ai fornelli. Qui i dolci senza cottura.

Panzanella

shutterstock_431712145Per 4 persone. Tagliate a cubetti 200 g di pane toscano, saltatelo in padella con poco olio extravergine di oliva e un pizzico di sale per renderlo croccante. Tagliate a pezzi 200 g di pomodori e condite anche questi con olio extravergine e sale, quindi aggiungeteli al pane e teneteli da parte, in modo che i crostini raccolgano il succo dei pomodori. Finte il piatto aggiungendo una decina di olive nere, scaglie di pecorino non troppo stagionato e mezza cipolla di Tropea a piccoli pezzi. Lavate il basilico e aggiungete qualche foglia, mescolate bene, regolate di sale e lasciare insaporire qualche ora prima di consumare la panzanella fredda.

Caprese finger food

shutterstock_446535205Lavate i pomodori pachino e le foglie di basilico. Tagliate a metà i pomodorini. Infilzate negli stuzzicadenti un bocconcino di mozzarella di bufala una foglia di basilico e un pomodorino. Finite il piatto con un filo di olio extravergine di oliva e qualche goccia di aceto balsamico a piacimento.

Tartare di salmone e avocado

shutterstock_523212802Per 4 persone. Tagliate a pezzettini 400 g di salmone crudo (affumicato o fresco ma abbattuto). Frullate o tritate molto finemente 1/2 cipolla bianca, unite questa al salmone e mescolate bene. A parte tagliate a cubetti 2 avocado ben maturi e conditeli con olio extravergine di oliva, sale e qualche goccia di succo di limone o lime. Utilizzate un coppapasta per comporre il piatto: sulla base i cubetti di avocado e sopra uno strato di salmone con la cipolla. Ultimate decorando la superficie della tartare con poca maionese, un cucchiaino di caviale e le erbette fresche (erba cipollina e coriandolo).

Anguria con feta e menta

shutterstock_457511980

Tagliate un fetta di anguria spessa non meno di 3 cm. Disponete la fetta sul piatto da portata e conditela con feta sbriciolata, qualche mirtillo e foglie di menta. Ultimate con qualche goccia di aceto balsamico e tagliate la “pizza“ a spicchi per servirla fredda di frigo.

Insalata di quinoa vegetariana

shutterstock_609172061

Lessate la quinoa come fareste per il riso, in acqua e sale. Scolate il cereale ben al dente e condite subito con olio extravergine di oliva e sale. Tenete da parte e fatela freddare. Lavate le verdure e iniziate a tagliarle in piccoli pezzi: i pachino, a metà, il peperone prima a listarelle poi a cubetti, i broccoletti, solo le cime. La rughetta, invece, lasciatela intera. A parte fate una vinagrette con olio extravergine di oliva e un goccio di aceto oppure senape, mescolate bene e trasferite in una ciotola. Componete l’insalata utilizzando un barattolo di vetro capiente: sul fondo disponete la quinoa, seguita dalle altre verdure che vanno a formare i differenti strati. Condite solo con la vinagrette, poco prima di mangiare. Basta tappare il barattolo e agitare prima di consumare l’insalata.