L’autunno è la stagione dei funghi freschi: finferli, porcini e pioppini sono ricchi di sapori e perfetti per fare delle ricette di pasta con i funghi.

Ecco allora 5 primi piatti veloci da cucinare e perfetti per il pranzo della domenica grazie alle tagliatelle con i funghi e i ravioli verdi. Non manca un tocco di cucina internazionale con i noodle con funghi shiitake e i Mac&cheese ai funghi.

Tagliatelle con i funghi

shutterstock_419405134Su una spianatoia formate la classica fontana con 400 gr farina, rompete 3 uova e versatele al centro della fontana con un pizzico di sale. Con una forchetta sbattete le uova, rompetele, e iniziate a impastare fino a ottenere una palla liscia, morbida e omogenea. Lasciate riposare per mezz’ora. A questo punto stendete la sfoglia con il mattarello o con la macchina per la pasta, infarinando spesso il piano. Arrotolate le strisce di pasta ottenute e tagliatela, con un coltello, della larghezza di 1 cm. Allargate le strisce di pasta sulla spianatoia e lasciate da parte ad asciugare un’oretta. Preparate il condimento: pulite 200 gr di champignon, tagliateli a fettine e metteteli in padella con un poco d’olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio. Cuocete il tutto. A parte preparate una besciamella leggera unendo 25 g di burro a un cucchiaio di farina, lasciate cuocere fino a che non è ben dorato, aggiungete 150 ml di latte mescolando rapidamente con una frusta. Aggiungete il sale e una grattugiata di noce moscata. Finite con un paio di cucchiai di parmigiano. Cuocete le fettuccine in acqua e sale, quando sono pronte scolatele e aggiungete i funghi cotti, la besciamella e il prezzemolo tritato.

Ravioli agli spinaci con funghi porcini

shutterstock_531151717Prendete 400 gr di spinaci già lessati e, con un colino, eliminate tutta l’acqua di cottura, premendo con le mani. Mettete gli spinaci in un tritatutto e riduceteli a purè. Uniteli a 200 gr di farina in una capiente ciotola e iniziate a mescolare unendo 9 uova di quaglia. Impastate prima con una forchetta e poi trasferitevi su di un piano da lavoro spolverizzato di farina. Stendete la pasta a mano o con una sfogliatrice. A parte preparate il ripieno, cuocete 150 gr di funghi porcini tagliati a cubetti con olio extravergine di oliva e aglio. Setacciate 200 gr di ricotta ovina e aggiungete i funghi cotti, un pizzico di sale, un goccio di olio extravergine di oliva se serve. Iniziate a formare dei mucchietti di ripieno sulla pasta stesa, poi chiudete la pasta e tagliate il raviolo. Cuocete i ravioli in acqua salata, appena vengono a galla scolateli e conditeli con burro e salvia saltandoli in padella. Servite caldi.

Gnocchi ai finferli

shutterstock_306258674Pulite delicatamente, con un panno umido, 200 gr funghi finferli. Tagliateli a pezzetti e cuoceteli in una padella con olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio. Grattugiate 150 gr di Castelmagno o altro formaggio stagionato a piacimento e aggiungetelo ai funghi in modo che si amalgami bene. Aggiustate di sale se necessario. Cuocete 500 gr di gnocchi di patate in acqua salata. Scolateli appena vengono a galla e saltateli con i funghi e il castelmagno.

Noodle con funghi shiitake

shutterstock_390095566Procuratevi 400 gr di noodle istantanei, scaldate un litro d’acqua e preparate il brodo dashi, mescolando un cucchiaio di katsoubushi (fiocchi di tonno essiccato) e un pezzetto di alga kombu. Quando il brodo sarà pronto, tuffateci dentro una manciata di funghi shiitake essiccati. Quando sono ammorbiditi, aggiungete i noodle, mescolate e finite con erba cipollina e peperoncino fresco. Servite nelle ciotole.

Mac&cheese ai funghi

shutterstock_425683708In una casseruola scaldate un poco di olio extravergine di oliva e uno spicchio d’aglio, aggiungete 500 gr di passata di pomodoro e 200 gr di champignon a pezzettini. Ammorbidite 4 o 5 funghi porcini secchi in acqua, sminuzzateli e aggiungeteli alla salsa con un goccio d’acqua. Lasciate ridurre. Cuocete 200 gr di pasta tipo rigatoni in acqua salata, scolatela ben al dente e conditela con 200 gr di formaggio tipo provola, 100 gr di parmigiano grattugiato e il sugo che avete preparato. Salate il tutto e versate in una terrina da forno. Coprite la superficie della pasta con altra provola fresca e parmigiano. Infornate a 180 °C per 30 minuti o fino a che non si forma una crosticina dorata.