Avere un bambino è senza dubbio un’esperienza straordinaria per ogni donna, ma come capire quando una donna è pronta a diventare mamma?

Una relazione stabile e una situazione economica sicura, infatti, non bastano di per sé perché una donna si senta davvero pronta a diventare mamma e a cambiare il suo stile di vita in favore di pappe, pannolini e notti insonni. Le premesse necessarie per fare il grande passo sono piuttosto altre.

Ecco allora 5 segnali inequivocabili per capire se sei pronta a diventare mamma.

  1. Potete rinunciare alle vostre abitudini. Avere un bambino, si sa, comporta un cambiamento radicale nella vita di ogni donna. Ci si trova infatti costrette a rinunciare, almeno temporaneamente, a uscite serali con gli amici, sedute di shopping senza orari e, a volte, anche al proprio lavoro. Se questa prospettiva non vi spaventa e vi sentite pronte a “cambiare rotta”, questo può essere un buon segnale che è arrivato il momento di diventare mamma.
  2. Amate stare con i bambini. Se poi vi capita spesso di passare del tempo con i figli piccoli delle amiche e vi divertirte a giocare con loro, coccolarli e accudirli, questo significa che avete già una buona predisposizione verso una futura vita da mamma. Se invece la sola vista di un bambino che piange e fa i capricci vi fa accapponare la pelle, fate attenzione: forse è ancora presto per mettere in cantiere un bebè.
  3. Vi sentite sicure della vostra relazione. Naturalmente anche la situazione di coppia ha un peso fondamentale quando si decide di avere un figlio. Se vivete una storia d’amore solida e matura e se lui condivide il vostro desiderio di diventare genitore, allora è il momento giusto per provarci. Attenzione però a non volere un figlio solo per compensare vuoti o mancanze del vostro rapporto. Un bebè può essere lo straordinario coronamento di un amore ma non deve essere una pezza con cui aggiustare le cose.
  4. Sentite che potreste accettare il vostro corpo che cambia. Una gravidanza comporta anche un’immagine di sé molto diversa dal normale: il corpo assume una nuova forma, più adatta per accogliere il nuovo arrivato. Non tutte le donne, però, si sentono pronte ad affrontare questo cambiamento. Se per voi palestra, dieta e creme anticellulite sono ancora al primo posto, forse è meglio aspettare.
  5. Potete rinunciare alle vostre ore di sonno. Infine, anche se sembra un aspetto marginale, diventare mamma comporta prima di tutto una drastica diminuzione delle ore di sonno. Dovrete allora sentirvi pronte a rinunciare alle 8 ore di sonno filate in favore di pisolini intervallati da bruschi risvegli, almeno i primi mesi. Se la cosa non vi spaventa siete sulla buona strada.