Se siete in vena di cambiare l’arredamento di casa, un buon consiglio è quello di iniziare a pensare soluzioni salva spazio per l’arredo bagno. In questo modo, potrete godere a pieno del relax tipico di questa stanza.

Ecco 5 soluzioni salva spazio per l’arredo bagno che cambieranno in meglio le vostre abitudini quotidiane.

  • Sanitari sospesi: una delle migliori soluzioni salva spazio per l’arredo bagno è quella di istallare nella stanza, al posto dei normali sanitari, dei sanitari sospesi, che consentono dunque di riuscire a fare le faccende domestiche con maggiore semplicità. Inoltre, se istallati alla giusta altezza, i sanitari sospesi consentono di poter creare anche eventuali mobili incastonati nei quali riporre tutto ciò che si desidera.
  • Scarpiera nascosta: la seconda delle soluzioni salva spazio per l’arredo bagno è quella di optare per scarpiere che possano essere nascoste alle spalle della porta, così da occupare ogni angolo, senza perdere spazio. In commercio, inoltre, sono disponibili numerose soluzioni che includono al loro interno uno spazio nel quale riporre eventuale materiale da impiegare per le pulizie o per il lavaggio del proprio bucato.
  • Termosifoni scalda-asciugamani: un’altra delle soluzioni salva spazio per l’arredo bagno è quella di fondere insieme termosifone e porta asciugamani, così da poter occupare meno spazio e poter godere del calduccio dell’elemento di arredo una volta finita la doccia. Ne esistono di diverse tipologie, più piccole o più grandi, in grado di soddisfare ogni necessità.
  • Mensole: un altro dei modi che rientrano nel manuale delle soluzioni salva spazio per l’arredo bagno è quello di istallare piccole mensole, non troppo invasive, che permettano di sfruttare anche la parete, soprattutto qualora si dovessero riporre molti cosmetici o prodotti per la bellezza quotidiana.
  • Doccia: infine, ultima nelle soluzioni salva spazio per l’arredo bagno è quello di optare per l’istallazione di una doccia, capace di sostituire la propria vasca. Benché non lo si pensi, in questo modo è possibile salvare almeno il 20% in più dello spazio della stanza, permettendo l’inserimento di ulteriori elettrodomestici.