La vita frenetica dei nostri giorni ci porta inevitabilmente alla ricerca di trucchi che aiutino a combattere lo stress: infatti, nonostante facciamo del nostro meglio per rimanere zen, sentirsi nervosi o ansiosi tra famiglia, lavoro e impegni vari è del tutto normale. Ecco 5 trucchi che aiutano a combattere lo stress. Per quanto possano sembrare strani, funzionano veramente.

  1. Abbracciare una persona cara. Diversi studi dimostrano come abbracciare una persona cara, ma anche coccolare un animale domestico, riduca lo stress e l’ansia. Questo perché il corpo stesso in realtà rilascia ormoni anti-stress.
  2. Visualizzare scenari positivi. Se ci sono delle cose che vi rendono felici, visualizzarle mentalmente, lasciarsi cullare da pensieri sereni, è particolarmente utile nello scacciare l’ansia, perché porta la mente in un posto diverso. Al contrario, continuare a pensare a ciò che vi rende ansiosi o vi crea stress non farà che aggravare i sintomi e farvi diventare più nervosi. Fare pensieri diametralmente opposti, anche se irrealistici, allevierà lo stress.
  3. Fare un pisolino. Anche se non si è più dei bambini, questo non significa che non possiamo prenderci cinque minuti per un pisolino durante la mattina o il pomeriggio. Chiudere gli occhi e posare sul cuscino la testa al massimo per venti minuti aiuta a liberare la mente, a ripristinare il filo logico dei pensieri senza ansie e a ricominciare da capo positivamente la giornata.
  4. Mangiare sottaceti. Recenti ricerche scientifiche suggeriscono che gli alimenti fermentati e in salamoia come sottaceti, crauti e yogurt, aiutano a superare nevrosi e fobie sociali. Si ritiene che i probiotici, i “batteri buoni” che si trovano in questi alimenti, infatti, migliorino l’attività dell’intestino e di conseguenza il benessere di tutto il corpo.
  5. Spazzolare i capelli. Fare la maglia, spazzolare i capelli o qualsiasi cosa che preveda movimenti ripetitivi, aiuta a rilassare il corpo in quanto questo si adatta e si rilassa in una sorta di conforto, di routine.