I tacchi alti: le donne li amano perché slanciano la figura e rendono ogni look femminile e sofisticato, ma quali sono i trucchi per portare i tacchi alti e non soffrire?

Eccone cinque, per non pensare ai tacchi alti come a un incubo.

  1. Allargate le scarpe troppo strette. Spesso le scarpe appena acquistate sono troppo strette in punta, e il tacco alto spinge la parte anteriore del piede schiacciandola. Per allargarle in punta, riempite di acqua delle bustine in plastica trasparente per alimenti, inseritele nella punta delle scarpe, che posizionerete in freezer per una notte (avete capito bene!). Mentre l’acqua si congela e aumenta di volume, le buste si spanderanno e le scarpe si allargheranno quel po’ che basta perché siano più comode. In alternativa, per allargare la punta delle scarpe, indossate uno o due paia di calzini di lana, mettete le scarpe e puntate il getto di un fon caldo sulla parte che desiderate allargare.
  2. Proteggete le dita. Prima di uscire per un serata sui tacchi alti, fasciate insieme con un cerotto lungo il terzo e quarto dito dei due piedi. Se si tratta di sandali utilizzate dei discreti cerotti trasparenti. Tra quelle due dita, infatti, si trova un nervo che è la causa dei principali dolori del tempo passato sui tacchi alti. In questo modo lo proteggerete dalla pressione e dagli shock.
  3. Bloccate la sudorazione. Nel momento in cui i piedi iniziano a sudare nelle scarpe, inizia anche il loro tormento, tra sfregamenti e cinturini. Prima di uscire e di mettere le scarpe, spruzzate sui piedi un deodorante anti-traspirante ed aspettate che si asciughi. Questo accorgimento eviterà per la maggior parte della serata la sudorazione e gli spiacevoli inconvenienti ad essa legati.
  4. Utilizzate i cuscinetti in silicone. Sono una delle invenzioni più gradite degli ultimi anni: i cuscinetti in silicone, in commercio grazie a varie marche, si sistemano nell’area di appoggio dell’avampiede e ammortizzano la camminata, evitando anche che il piede scivoli in avanti provocandosi dolore.
  5. Scegliete il modello giusto per voi. I tacchi alti vanno scelti con molta cura: le scarpe devono essere del numero giusto, di buona qualità, il piede non dovrebbe assumere strane posizioni e il tacco dovrebbe piazzarsi esattamente sotto il tallone. Se non volete rinunciare ai tacchi alti ma non siete proprio sicure che facciano per voi, optate per un modello con plateau: manterrà i vantaggi dell’altezza senza la scomodità del tacco a spillo.