50 Sfumature di Grigio, il bestseller che ha venduto più di 30 milioni di copie e di cui si sta preparando l’adattamento cinematografico, potrebbe essere vietato ai minori di 18 anni. Questo secondo la sceneggiatrice inglese Kelly Marcel. Ma non si preoccupino già i giovani fan della trilogia: per i produttori, Focus Features e Universal, è ancora da tutto da definire.

=> Scopri chi sono i produttori di 50 Sfumature di Grigio

Galleria di immagini: 50 Shades of Grey: casting

Kelly Marcel sta lavorando in questo periodo fianco a fianco con l’autrice di 50 Sfumature di Grigio, E.L. James, per scrivere la sceneggiatura del primo romanzo della trilogia. Mentre ancora non si sa nulla degli attori che interpreteranno Anastasia Steele, la giovane studentessa, e Christian Gray, il 27enne miliardario con un’inclinazione per il sadomaso, sembra che molte delle innumerevoli scene di sesso arriveranno anche sul grande schermo.

La sceneggiatrice oltre ad aver dichiarato che nonostante tutto si tratta di un storia d’amore moderna e che Christian Gray è un uomo all’antica e romantica, ha detto sulle scene hot:

«Ci sarà un sacco di sesso nel film. Sarà vietato ai minori. Sarà spinto. Stiamo andando in quella direzione al 100%. Stiamo passando in rassegna [le scene di sesso] per decidere quali sono le nostre preferite e quali no. La maggior parte ci saranno, ma non posso dire di più.»

=> Leggi cosa pensa Kristen Stewart di 50 Sfumature di Grigio

E probabilmente ha già detto anche troppo, visto che la produzione è già corsa ai ripari. Un portavoce ha dichiarato:

«La sceneggiatura non è ancora stata scritta, il rating non è ancora stato assegnato, e non ci sono altri commenti.»

L’adattamento sui grandi schermi di 50 Sfumature è effettivamente molto delicato. Se da una parte i lettori si aspettano evidentemente che le tante scene di sesso trovino il proprio spazio anche nel film, vietarlo ai minori di 18 sarebbe decisamente controproducente per il mercato di massa. Voi preferireste meno sesso nel film o il divieto?

Fonti: Telegraph, HollywoodReporter