I fan, è noto, farebbero qualsiasi cosa pur di incontrare i propri beniamini, anche sborsare la strabiliante cifra di 60.000 dollari. La notizia che arriva da Vancouver, però, non sembra sottolineare un fanatismo esagitato: si tratta, infatti, di una donazione di beneficenza. Un fortunato appassionato di “Twilight” ha corrisposto l’ingente somma dopo aver vinto un’asta su eBay, il cui ricavato andrà a “Stand Up To Cancer”, un’organizzazione specializzata nella ricerca sui tumori. In cambio di questo gesto generosissimo, il fan potrà spendere 24 ore della propria esistenza con la coppia Robert Pattinson e Kristen Stewart.

L’incontro avverrà tra febbraio e marzo 2011 e l’accordo prevede una giornata da VIP in piena regola. Una limousine accompagnerà il facoltoso fan con la coppia d’attori i quali, per un’intera giornata, offriranno la loro piena disponibilità, tra interviste, shopping e indiscrezioni sui set delle loro nuove pellicole.

Una coppia cinematografica che, tuttavia, sembra essere sempre più affiatata anche nella vita reale. Sempre da Vancouver arriva la notizia che i due avrebbero passato un’intensa nottata di passione presso il Tony Sheraton Wall Centre. Robert e Kristen, infatti, avrebbero dormito nella stessa stanza, nonostante avessero riservato due camere separate ma appositamente richieste sullo stesso piano dell’edificio.

I giovani avrebbero raccomandato allo staff dell’albergo di non essere disturbati per nessun motivo. Dopo aver ordinato vino rosso e salmone, la coppia si sarebbe completamente isolata nella camera di Robert. Un cartello, il tipico “Do not disturb”, è rimasto appeso sulla porta per diverse ore e, pare, i due fossero anche inequivocabilmente rumorosi.

Forse si tratta di deduzioni affrettate, ma sembra proprio che il duo RobSten sia ormai ufficialmente legato da un vincolo non solo cinematografico. A meno che Kristen e Robert non fossero solamente impegnati nel ripassare le scene hot del nuovo copione di “Twilight”. Scherzi a parte, non ci resta che attendere l’ufficializzazione della loro storia, sempre che i due decidano di armarsi di coraggio e rendere partecipe il pubblico della loro vita privata.