Se avete adocchiato il ragazzo più carino della festa e siete intenzionate a conquistarlo, allora non vi resta che imparare a flirtare con successo.

Flirtare è infatti il primo passo per mettere in pratica la sottile arte della seduzione femminile. Vietato sentirsi impacciate o farsi prendere dall’imbarazzo: con qualche piccola dritta e un po’ d’allenamento, flirtare diventerà un gioco divertente e stuzzicante, ma soprattutto un modo per conquistare, senza esitazioni, il ragazzo che ha destato il vostro interesse.

Pronte? Ecco allora 7 consigli ad hoc per flirtare con successo.

  1. Lo sguardo. L’arte del flirt inizia dagli occhi. Se lui ha risvegliato il vostro interesse, cercate di incrociare il suo sguardo, facendo in modo di non distogliere gli occhi per almeno qualche secondo, magari accennando un timido ma seducente sorriso.
  2. Sussurrare. Se avete rotto il ghiaccio e siete nella fase in cui iniziate a parlare e a scambiarvi battute ricordate che, specie se siete in un ambiente rumoroso e in mezzo ad altre persone, una carta vincente può essere quella di parlargli sussurrandogli all’orecchio. In questo modo infatti l’intimità tra voi sarà immediata.
  3. I punti forti. Per flirtare con successo, poi, è importante cercare di attirare la sua attenzione sui propri punti di forza così da sentirsi più sicure e disinibite. Accavallare le gambe, passarsi una mano tra i capelli o sfiorarsi le labbra possono essere semplici gesti dal forte impatto di seduzione.
  4. Mai troppo esplicita. Il flirt è un’arte sottile, fatta di allusioni e atteggiamenti velati: vietato quindi esagerare o essere troppo esplicite nei comportamenti. Si rischierebbe infatti di ottenere l’effetto contrario e sembrare volgari.
  5. La voce. Anche il tono di voce riveste un ruolo fondamentale per flirtare a regola d’arte: via libera a frasi sussurrate con tono suadente e naturalmente niente schiamazzi o risate sguaiate.
  6. Gli argomenti giusti. Se avete iniziato a parlare, anche la scelta degli argomenti giusti può fare la differenza: ok a un discorso sensuale senza però cadere nella volgarità.
  7. Bocca in primo piano. Infine, se volete attirare la sua attenzione sulla vostra bocca, una delle parti del corpo più  sensuali, basterà osservare le sue labbra accennando poi un timido sorriso.