Finalmente è arrivato il momento per la coppia di guardarsi negli occhi, di sorridersi timidamente e di mettere l’uno la fede all’anulare dell’altro: è bene però sapere che vi sono cose da non indossare il giorno del matrimonio.

Ecco 7 accessori o cose da non indossare il giorno del matrimonio, alcune per superstizione, altre per galateo e gusto.

  1. Specchietto: divieto assoluto per le spose di portare con sé specchietti vari, anche necessari a ripassare o rivedere il trucco. Questo perché, nella tradizione popolare, la sposa non deve vedersi prima del fatidico “sì” e, dunque, non deve avere specchi tra le cose da non indossare il giorno del matrimonio.
  2. Perle: seppur siano capaci di corrompere ogni donna con la loro bellezza, le perle, se inserite nella lista delle cose da indossare il giorno del matrimonio, rappresentano le lacrime. Indossare collane o orecchini di perla attirerebbero sulla neosposa una carica di negatività. Meglio non sfidare la superstizione.
  3. Gioielli troppo vistosi: tra le cose da indossare il giorno del matrimonio, i gioielli troppo vistosi sono sconsigliati  per via della loro eccessiva presenza nell’outfit. In questo caso, infatti, il discorso non si basa sulla superstizione, bensì sul buon gusto. Meglio optare per un abito più eccentrico e ridurre al minimo i gioielli.
  4. Orologio: in assoluto, l’orologio è la prima tra le cose da non indossare il giorno del matrimonio. Questo perché è il giorno più bello (ed unico) della propria vita, e anche se inizia presto e si finisce tardissimo, poco importa. Avere l’orologio significa screditare l’evento.
  5. Biancheria intima colorata: soprattutto se si opta per un abito bianco, scegliere una biancheria colorata (inclusa quella nera) comporterebbe il rischio di mostrare a ospiti e spettatori gli indumenti sotto l’abito nuziale.
  6. Borsa: dove bisogna scappare? La sposa non deve assolutamente indossare la borsa il giorno del suo matrimonio, neanche in ristorante o durante i trasferimenti in macchina. Tutto ciò di cui si ha bisogno lo portano con sé i genitori, le damigelle, i testimoni o i parenti, permettendo di avere al sicuro tutto. Nel caso in cui si sia molto dipendenti dalla tecnologia dello smartphone, per un giorno se ne dovrà fare a meno.
  7. Calze coprenti: infine, tra le cose da non indossare il giorno del matrimonio, vi sono le calze coprenti. I collant, infatti, devono essere color carne o, al massimo, della medesima tonalità dell’abito scelto. Le calze coprenti, oltre ad essere brutte, trasformano la caviglia, rendendola meno affascinante. Piuttosto, meglio optare per un abito più lungo.