Fare di tutto per essere una sposa migliore non significa essere succube del marito, ma semplicemente cercare di far funzionare il proprio matrimonio. Sapete, infatti, quanto possa essere difficile gestire una relazione, soprattutto con i tempi che corrono (dato che le distrazioni, sia reali che virtuali, sono all’ordine del giorno), quindi perché non partire da noi stesse sperando che anche chi ci sta vicino non decida di fare lo stesso?

Ecco quindi 7 modi per essere una sposina perfetta.

  1. Non limitate i complimenti. Fate sentire vostro marito apprezzato, non solo quando arriva da parte sua un regalo, un gesto inaspettato o un favore. Cercate di fargli capire che vi piace tutto quello che fa, mettetelo al centro dell’attenzione e abbondate con i complimenti (naturalmente quando se lo merita davvero).
  2. Mettete prima il vostro coniuge. Questo potrebbe significare sacrificare ciò che si desidera in un determinato momento. Siate disponibili a dare una mano, se richiesto, anche se questo significa mettere qualcuna delle vostre incombenze da parte.
  3. Cercate il dialogo. Alla base di una coppia felice c’è sempre la comunicazione tra i due. Il consiglio è quindi quello di cercare un dialogo con la vostra dolce metà, anche quando magari avete poco da dirgli.
  4. Ascoltate il vostro partner. Importante non è solo parlare con il proprio partner, ma starlo ad ascoltare, soprattutto quando ha bisogno di voi e ha bisogno di appoggio e consiglio.
  5. Non vedete solo i suoi difetti. Noi donne, dobbiamo ammetterlo, a volte facciamo le puntigliose e non facciamo altro che sottolineare i difetti del nostro lui. Meglio cambiare prospettiva e pensare invece ai suoi pregi.
  6. Cercate di essere costruttive. L’approccio con cui si vive la propria quotidianità influisce direttamente sui rapporti, soprattuto sentimentali. Il mood migliore è quello costruttivo, che ci porta a vedere tutto (o quasi) in modo positivo.
  7. Sorprendete il vostro lui. L’effetto sorpresa funziona in ogni occasione, anche in amore, anche perché movimenta il rapporto. Quindi provate a stupirlo, vedrete che apprezzerà.