I benefici degli Omega 3 sono davvero numerosi e inserire questi acidi grassi essenziali nella dieta permette di combattere il rischio di malattie cardiache e ictus, ridurre i sintomi di depressione, ipertensione, dolori articolari, artriti e malattie cutanee croniche come eczemi, ma anche rendere più belli capelli e pelle: insomma, se vi state domandando a cosa servono, sappiate gli Omega 3 sono importanti per mantenere salute e benessere.

Gli Omega 3 si possono introdurre grazie a un’alimentazione equilibrata e varia, ma anche durante una dieta dimagrante ipocalorica, visto che gli alimenti in cui reperirli sono sani e naturali, o in alternativa, su consiglio del medico, con degli integratori.

Dove trovare gli Omega 3? In abbondanza in sgombro, salmone, tonno e sardine, in noci, semi di chia, mandorle e semi di lino, e ancora avocado, riso rosso e spinaci.

Ecco i motivi per farne il pieno nei 8 benefici degli Omega 3 da non perdere.

  1. Combattono la depressione e l’ansia. Gli studi hanno riscontrato che le persone che consumano regolarmente Omega 3 sono meno inclini ad essere depresse. Inoltre, quando le persone con depressione o ansia iniziano ad assumere quantità supplementari di Omega 3, i loro sintomi migliorano.
  2. Migliorano la salute degli occhi. Il DHA, un tipo di Omega 3, è una componente strutturale importante del cervello e della retina dell’occhio: un consumo regolare di Omega 3 è stato associato a un rischio ridotto di degenerazione maculare.
  3. Riducono i fattori di rischio in caso di malattie cardiache. Ormai da tempo i ricercatori hanno osservato che le comunità in cui si mangia molto pesce hanno una bassa incidenza di malattie cardiache. Tra i vantaggi per il cuore del consumo di Omega 3 ci sono la riduzione dei trigliceridi, della pressione sanguigna, del colesterolo.
  4. Riducono l’infiammazione. Gli Omega 3 possono combattere l’infiammazione, ed è un fattore fondamentale per la salute, in quanto l’infiammazione cronica può contribuire al peggioramento di patologie come le malattie cardiache e il cancro. Gli acidi grassi Omega 3 possono ridurre la produzione di molecole e sostanze legate all’infiammazione.
  5. Combattono l’Alzheimer. Diversi studi hanno dimostrato che l’assunzione di Omega 3 in dosi elevate è legata alla diminuzione della degenerazione mentale causata dall’età e a un rischio ridotto dell’insorgenza dell’Alzheimer.
  6. Possono aiutare a prevenire i tumori. Gli Omega 3 possono aiutare a prevenire alcuni tipi di tumore: gli studi hanno dimostrato che le persone che consumano molti Omega 3 hanno possibilità più basse del 55% di sviluppare un cancro del colon. Inoltre, il consumo di Omega 3 sarebbe collegato a un rischio ridotto di cancro alla prostata negli uomini e di cancro al seno nelle donne.
  7. Migliorano il sonno. Bassi livelli di Omega 3 sono associati a problemi di sonno nei bambini e all’apnea ostruttiva notturna negli adulti, ma anche a una riduzione della melatonina ormonale, che aiuta ad addormentarsi. Studi su bambini e adulti hanno dimostrato che l’integrazione con Omega 3 aumenta la lunghezza e la qualità del sonno.
  8. Migliorano la pelle. L’Omega 3 DHA è anche un componente strutturale della pelle, responsabile della salute delle membrane cellulari: una membrana cellulare sana mantiene e produce una pelle morbida, distesa, idratata e priva di rughe. Gli acidi grassi sono importanti per la prevenzione dall’invecchiamento precoce della pelle e anche per proteggere la pelle dai danni al sole. Gli effetti benefici si riflettono anche su salute e bellezza dei capelli.