Lunghe giornate, tramonti spettacolari e ricevimento all’aperto: il matrimonio estivo viene spesso immaginato così dalle future spose.

Tuttavia perché tutto fili liscio e per assicurare alla cerimonia e al ricevimento la giusta atmosfera è bene tenere a mente alcuni, fondamentali dettagli.

Per questo abbiamo chiesto il parere di una vera esperta: Marta Merlini, wedding planner che gestisce da oltre 20 anni Cascina Boscaccio, location immersa nel verde alle porte di Milano. Il wedding planner, infatti, è in grado di offrire un servizio di consulenza per l’intera cerimonia, progettando e curando tutti gli aspetti dell’organizzazione del matrimonio.

Ecco allora 8 piccoli consigli suggeriti dalla wedding planner per un perfetto matrimonio estivo.

  1. Meglio la sera. Per quanto riguarda l’orario, fissate al cerimonia nel tardo pomeriggio e festeggiate poi la sera: potrete così lasciare l’afa alle vostre spalle e godervi la festa senza troppo caldo.
  2. Ombra. Quando fate il sopralluogo con  i responsabili della ristorazione assicuratevi che ci siano ombrelloni a sufficienza e zone d’ombra. Non sono ammessi tavoli al sole, che rimarrebbero quasi sicuramente vuoti.
  3. Wedding bags. Per gli invitati potreste organizzare delle wedding bags con bottigliette d’acqua, ventagli colorati e salviette rinfrescanti; perché poi non pensare anche a simpatici ombrellini di carta del colore del matrimonio? Saranno molto apprezzati dai vostri gli ospiti.
  4. Attenzione alle zanzare. Se il matrimonio è organizzato interamente all’aperto, non dimenticate di chiedere alla location se fanno un trattamento antizanzare. In ogni caso ricordatevi di portare un bel cesto con delle salviette o spray antizanzare.
  5. Ghiaccioli. Una simpatica idea potrebbe essere quella di distribuire ghiaccioli nell’attesa dell’arrivo degli sposi in location. Saranno graditi dai più piccini ma anche dai grandi.
  6. I fiori. Prestate particolare attenzione alla scelta dei fiori del bouquet. Fatevi consigliare bene dal vostro fioraio, altrimenti rischiate che il vostro bouquet “vi lasci” a metà della festa.
  7. Il menù. Per la scelta del menù, optate per qualcosa con poche portate al tavolo (due primi e un secondo), evitate di far stare i vostri ospiti troppo tempo seduti, preferiranno godersi il fresco del parco. Invece di un buffet ricco di dolci, optate per frutta fresca e un corner dedicato ai sorbetti, sempre molto graditi in una giornata estiva. Un’idea carina potrebbe essere quella del carretto dei gelati artigianali.
  8. Temporali improvvisi. Attenzione ai temporali estivi, arrivano all’improvviso. Nella scelta della location assicuratevi dunque che ci sia sempre un ottimo piano B per far in modo di non rovinare la festa.